Decreto fiscale: Patente tolta per chi guida senza assicurazione

Ecco cosa succede a chi guida senza assicurazione auto

Recentemente è emerso un decreto fiscale molto rigido per chi guida l’auto senza assicurazione. Per gli evasori fiscali, ci sono brutte notizie in arrivo, viene tolta la patente di guida a tutti coloro che non sono in possesso di una assicurazione.

Nuovo decreto fiscale, ecco cosa prevede

Viene tolta la patente per ben 2 mesi, se non in possesso del contratto assicurativo RCA, correndo il rischio di raddoppiare le sanzioni assicurative, nonché il fermo dell’auto.

Leggi anche:  Assicurazione auto: aumenti fino al 40%, ma per quali province?

La nuova richiesta è a firma della Lega, sono stati depositati 578 emendamenti, a breve andranno a voto. Sono circa 100 le proposte , tra queste vi è l’ampliamento della rottamazione e l’attivazione della pace fiscale per gli avvisi bonari e  gli omessi versamenti.

decreto fiscaleInoltre, è messo a disposizione dei cittadini, la possibilità di poter sanare l’imposta sulle insegne, IMU e la Tasi, effettuando il pagamento del dovuto e nient’altro.

Leggi anche: Niente assicurazione se l’auto sta ferma in cortile, ecco perché

La Lega oltre a richiedere la pace fiscale è intenzionata ad introdurre una nuova tassa, che prevede l’accesso al Fondo infrastrutture del ministero dell’Economia, per quanto riguarda tutti i trasferimenti di denaro fuori dall’Unione Europea. Questo produce l’effetto contrario, perché sanzionerà di ben 1.5% tutte le operazioni effettuate che superano i 10 euro. Il tutto arriverà sotto forma di emendamento governativo. Siamo in attesa di nuovi aggiornamenti, intanto si spera che richieste chieste dal Governo attuale vengano prese in considerazione.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.