Detrazione assicurazione sulla casa: quando è possibile?

Assicurazione sulla casa contro eventi catastrofici: ecco la detrazione possibile sul prezzo pagato.

Le assicurazioni sulla casa in Italia non sono obbligatorie (tranne quando si stipla un mutuo, in quel caso è la banca stessa a richiederla obbligatoriamente). Ma questa polizza, molte volte, può aiutare chi la stipula non solo in caso di danni da catastrofi naturali ma anche nella gestione dei danni economiche che possono derivare da molteplici incidenti. In quali casi è possibile portare in detrazione l’assicurazione sulla casa?

Assicurazione sulla casa e detraibilità

E’ possibile portare in detrazione i premi assicurativi pagati per la casa solo per la copertura di determinati rischi. La detraibilità, infatti, riguarda soltanto le polizze che coprono i rischi derivanti da calamità naturali e l’agevolazione spetta non solo per la casa, ma anche per le sue pertinenze (se si assicurano, però, soltanto le pertinenze, la detrazione non spetta).

Se si scelgono polizze multirischio, ovvero che coprono non solo i danni derivanti da calamità naturali ma anche, per esempio, furto, incendio, responsabilità per danni a terzi ecc.., la detrazione potrà essere applicata solo per la parte di polizza relativa alle calamità naturali.

La novità è stata introdotto dalla Legge di Bilancio 2019 per incentivare gli italiani e stipulare polizze assicurative contro le calamità naturali per la quale è stanziata una detrazione pari al 19%. Gli eventi coperti dall’assicurazione in questione sono eventuali alluvioni e terremoti.

Oltre al vantaggio fiscale, sicuramente non trascurabile, queste assicurazioni offrono al cliente anche la tranquillità di avere “le spalle coperte” in caso di disastri provocati da eventi naturali (le cronache, tra l’altro, parlano spesso dei danni provocati dal rischio idrogeologico).

Il prezzo della polizza, ovviamente, varia in base a molti fattori ma soprattutto è influenzato da:

  • tipologia dell’abitazione
  • materiali utilizzati nella costruzione
  • il rischio (quindi in questo caso legato anche al territorio)
  • altri fattori, quali prezzo, numero di piani della costruzione ecc…

Se si stipula, ad esempio, un’assicurazione per un’abitazione che si trova in una zona ad alto rischio di alluvioni, il prezzo sarà sicuramente più alto rispetto a zone con minor rischio.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.