Detrazione materassi antidecubito: certificazione medica o autocertificazione

Detrazione acquisto materassi antidecubito: non solo con prescrizione medica ma anche con autocertificazione.

Per chi acquista un materasso antidecubito è bene sapere che è possibile che le spese sostenute per l’acquisto possono essere portate in detrazione al 19% se il materasso, in qualità di dispositivo medico presenta determinate caratteristiche ((che potete trovare indicate nel decreto numero 332 del 27 agosto 1999).

La detrazione, valida non solo per materassi ma antidecubito ma anche per cuscini e traverse, viene riconosciuta con la presentazione della documentazione necessaria.

Generalmente per fruire della detrazione occorre che l’acquisto sia stato motivato da prescrizione medica ma  l’Agenzia delle Entrate,  con la risoluzione numero 11 del 2007,  specifica che in sostituzione della prescrizione può essere presentata anche una autocertificazione con la quale i attesti per quale necessità è stato acquistato l’ausilio in questione (dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà).

L’autocertificazione non deve essere necessariamente autenticata, a patto che sia accompagnata da una copia di un documento di identità.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.