Detrazione spese di vitto e alloggio nel modello Redditi

Le spese di viaggio, vitto e alloggio e le spese di rappresentanza, possono essere detratte nella dichiarazione dei Redditi.

Le spese di viaggio, vitto e alloggio e le spese di rappresentanza sostenute da professionisti e artisti possono rientrare in più righi del quadro RE del modello Redditi 2019 (E15, E16, E17), si rende necessaria una corretta compilazione dello stesso.

Detrazione spese vitto e alloggio per professionisti e soggetti regime forfetario

Per i professionisti che hanno aderito al regime di vantaggio o dei minimi, le spese di rappresentanza sono deducibili nel limite del plafond di deducibilità dell’1% dei compensi e non si applica il limite del 75% per le spese di vitto e alloggio.

Per i soggetti in regime forfetario le spese sono forfettizzate secondo una percentuale predeterminata dei compensi e, quindi, le predette spese non sono oggetto di deduzione analitica.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”