Detrazione spese mediche: rateizzazione in 4 anni. La documentazione da presentare al CAF

Spese mediche: possibile la rateizzazione della detrazione nella dichiarazione dei redditi annuali in quattro anni, ecco alcuni chiarimenti.

La rateizzazione delle spese mediche secondo l’art. 15, comma 1, lett. c), del TUIR è possibile, ad esclusione delle spese relativi all’acquisto auto per disabile ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3. Analizziamo alcun aspetti generali

Spese mediche e detrazione in quattro anni

Se le spese mediche superano il valore totale di euro 15.493,71 al lordo della franchigia di euro 129,11; è possibile ripartire la detrazione in quattro rate annuali di uguali importi. Possono essere rateizzate le spese indicate nei righi E1, E2, E3. (Circolare AdE n 1 del 03/01/2001).

La scelta di portare in detrazione in un’unica soluzione le spese o rateizzarle avviene in sede di presentazione della dichiarazione annuale dei redditi, è una scelta irrevocabile e dev’essere effettuata con riferimento all’anno in cui le spese sono state sostenute.

I contribuenti che hanno optato per la rateizzazione delle spese sanitarie nelle precedenti dichiarazioni, dovranno inserire nel rigo E6 gli importi di cui è stata richiesta la rateizzazione. In questo rigo devono essere comprese anche le spese indicate nel modello CU 2020 ai punti da 341 a 352 con il codice 6.

Spese sanitarie: documentazione da controllare e conservare

La circolare dell’Agenzia delle Entrate numero 13 del 31 maggio 2019, precisa che qualora il contribuente, negli anni in cui ha sostenuto le spese mediche che ha deciso di rateizzare, si sia avvalso dell’assistenza di un CAF o di un professionista abilitato a prestare assistenza, non dovrà ripresentare nuovamente la documentazione al Caf in quanto già in possesso. La documentazione deve essere comunque conservata a corredo della dichiarazione in cui è esposta la rata.

Qualora il contribuente si presenti per la prima volta al Caf o professionista abilitato è necessario che presenti tutta al documentazione per far si che il CAF la possa esaminare.

Ti potrebbe interessare anche: Spese mediche sanitarie con legge 104, detrazione nel modello 730


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”