Detrazioni istruzione e sport figli a carico: se i righi non bastano?

Cosa fare se all’atto della compilazione del 730 precompilato ci si rende conto che i righi a disposizione nel Quadro E non bastano per le voci da inserire?

La normativa fiscale vigente permette di portare in detrazione dall’IRPEF determinate spese che il contribuente sostiene per se stesso e per eventuali familiari a carico. Le spese che è possibile portare in detrazione sono molteplici e spaziano da quelle mediche e quelle di istruzione, comprendendo anche quelle per lo sport dei figli, quelle funebri, l’abbonamento ai trasporti pubblici e le erogazioni liberali, solo per citarne alcune.

Detrazione sport e istruzione

Una nostra lettrice ci scrive:

Buon giorno,ho due bambini di 6 e 9 anni a mio carico al 100%. Vorrei sapere se è possibile detrarre le spese scolastiche e sportive sostenute per ogni figlio.Nel Quadro E non ci sono le quattro righe per inserire le quattro voci di spesa(scuola e sport per figlio). Grazie.

Le spese relative allo sport e all’istruzione dei figli a carico vanno inserite nel quadro E del modello 730 precompilato utilizzando i righi da E8 a E10. Queste spese hanno un tetto limite di detrazione annua (800 euro per le spese di istruzione e 250 euro per le spese relative allo sport, per ogni figlio a carico) ma è bene ricordare che possono essere inserite in righi diversi nel caso siano state sostenute per più di un figlio.

Facciamo l’esempio concreto: per le spese di istruzione bisogna utilizzare il codice  12. La spesa va inserita per entrambi i figli in due righi diversi, quindi il codice 12 andrà usato su due righi.

Cosa fare se i righi disponibili non bastano per inserire gli oneri sostenuti per tutti i familiari a carico? Se lo spazio disponibile nel modello non è sufficiente per i dati che si devono inserire, è necessario cliccare su “Aggiungi modulo” in alto a destra per compilare altri moduli. In questo modo si avranno a disposizione altri 4 righi relativi agli oneri sostenuti per i familiari a carico.

Nel modulo aggiunto, quindi, si potranno inserire nuove informazioni. Per poi, poter vedere tutte le informazioni inserite è possibile cliccare sul numero del modulo in alto a destra. Si può, inoltre, rimuovere eventuali moduli inseriti per errore.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.