Deutsche Bank minaccia il licenziamento di 7 mila posti di lavoro in tutte le sue filiali

Deutsche Bank licenzierà 7.000 persone: vediamo perchè

La Deutsche  Bank, la più grande banca tedesca, ha annunciato un taglio del personale eclatante, più di 7 mila persone. Questa riduzione del personale toccherà tutte le filiali del mondo e tutti i livelli.

Deutsche Bank licenziamenti per 7.000 dipendenti

La Deutche Banca è uno dei gruppi bancari mondiali più importanti. L’intento dell’istituto è passare da 97.000 dipendenti a 90.000. In seguito ad un assetto aziendale, la banca ha deciso di tagliare il 25% del personale attivo sia nelle vendite sia nelle negoziazioni di titoli azionari.

Il perché di questa decisione

Si è deciso per il taglio del personale per ridurre i costi dell’istituto e per ripristinare le redditività. Le azioni della Deutsche Bank, già dall’inizio dell’anno hanno perso il 32%. L’anno scorso la banca ha perso 512 milioni, una perdita di molto superiore a quella prevista dagli analisti. Inoltre il taglio del personale è dovuto anche alla chiusura di alcune attività rischiose operanti negli Stati Uniti e Asia.

Christian Sewing, nuovo ceo, che ha sostituito il britannico John Cryan, già un mese fa aveva avvertito i dipendenti delle decisioni di taglio del personale.

leggi anche: Assunzioni personale con licenzia media: concorso Aeronautica Militare

 

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.