Diabete: per chi ne soffre ecco cosa deve evitare

Diabete, attenzione a quello che si mangia: ecco quello che non dovete mangiare.

Per chi ha il diabete di conseguenza si trova ad essere molto esposto a rischi cardiovascolari, deve tenere sotto controllo non solo il valore della glicemia, ma anche della pressione arteriosa, del colesterolo e dei trgliceridi.

Andiamo a vedere quali sono gli alimenti da evitare per chi soffre di diabete

Vi sono degli alimenti che il diabetico deve evitare assolutamene, andiamoali ad esaminarli:

brioche e cornetti: è un modo molto goloso e calorico per fare una buona colazione, peccato però che questi prodotti di pasticceria oltre ad essere molto dolci contengono una buona dose di grassi saturi veri nemici delle arterie.

La colazione ideale potrebbe consistere in una tazza di latte parzialmente scremato con fiocchi di avena insaporendo il tutto o con il caffè o con una spruzzata di cacao, o ancora aggiungendo al latte un pò di cannella. L’avena oltre ad avere un indice glicemico molto basso, contribuisce a tenere bassi il valore del colesterolo nel sangue.

Pollo fritto, patatine e pesce contengono grassi e sono eccessivamente calorici e salati il che contribuisce molto ad innalzare la pressione arteriosa.

La cucina orientale non è del tutta vietata, ma bisogna scegliere con attenzione le pietanze limitando il riso che potrebbe apportare troppi zuccheri.

Torte di pasticceria: non è possibile controllare gli zuccheri che contengono e spesso imprevedibili e sono molto grasse, da mangiare solo in rare occasioni.

Succhi: spesso contengono una piccola percentuale di frutta e sono per il resto acqua zuccherata il che provoca inevitabilmente un aumento della glicemia.

Panini imbottiti: non vanno consumati con molta leggerezza, specialmente quelli che usiamo mangiare nelle grosse catene o pub, possono sostituire uno dei pasti principali ma si deve fare molta attenzione a non superare la quantità di pane che ci raccomanda la nostra dieta, ancora meglio se sono integrali.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp