Dieta Capodanno: ecco i cibi che vi aiutano a perdere peso

Dieta Capodanno, ti aiuta a non aumentare e addirittura a perdere peso.

La dieta Capodanno non è altro che un consiglio di come affrontare Capodanno e le sue giornate di festa per mangiare tutto in modo limitato e con gusto, però adottando delle precauzioni per far sgonfiore il ventre subito dopo i giorni seguenti rossi di calendario.

Vediamo quali sono i consigli che ci da la dieta Capodanno

Per potersi permettere degli strappi alle regole e per riuscire a passare il Capodanno indenni e addirittura arrivare all’epifania con un peso ridotto, abbiamo bisogno di fare alcuni accorgimenti in questi giorni. Se seguite alcuni consigli perdere il peso preso nei giorni rossi, non dovrebbe essere difficile, uno degli accorgimenti da fare è quello che nei giorni non rossi di calendario, assumere in gran parte verdure e legumi, aiutano a depurare l’organismo.

Questa dieta che consigliamo non è altro che mettere in pratica una serie di accorgimenti, da aggiungere a verdure e legumi, c’è la frutta, in particolare gli agrumi con mandarini, arance e affini, tutti ricchi di vitamina C.

Gli alleati della dieta Capodanno sono frutta, verdura e cereali

Le arance non sono solo l’unica frutta da prendere in considerazione, ottimi per la causa anche pompelmi, pere, mele, cachi e kiwi, tutti ricchi di fibre, acqua, polifenoli e antiossidanti, ottima la loro importanza come sazianti.

Per quanto riguarda le verdure, ottimi i finocchi, si possono mangiare come antipasto o come merenda. Fanno diminuire la circonferenza del ventre e sgonfiano la pancia pulendo letteralmente l’intestino. Ma anche altri tipi di verdure possono essere prese in considerazione, parliamo di porro, bietola, verza, cavolfiore e cavoli.

Per i legumi possiamo dire che un pò tutti i legumi sono buoni, parliamo di fave, ceci, piselli, lenticchie e fagioli, possono essere mangiati in più modi, ma a zuppe sono l’ideale, la stessa cosa vale anche per i cereali, un vero toccasana per la salute del nostro organismo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp