Dieta: consigli in base all’età e al sesso

Dieta, bisogna fare attenzione, non è uguale per tutti i componenti della famiglia. E’ differente per uomo, donna e bambino.

Quando si decide di fare una dieta si devono sapere alcune cose. In questo periodo di quarantena tutti abbiamo mangiato un pochino in più e, stando fermi in casa, ci sentiamo appesantiti; è importante sapere alcune cose prima di prendere dei provvedimenti affrettati, soprattutto senza controllo medico.

Dieta: in una famiglia non è uguale per tutti

Prima di intraprendere una dieta bisogna sapere che non è uguale per tutti i componenti della famiglia. Questo concetto ci viene ricordato dai nutrizionisti: c’è una dieta per lui, una per lei e una per i bambini. Per uomo e donna cambia poco, ma per i bambini le cose cambiano.

I principi generali sono gli stessi, l’alimentazione deve essere ricca di prodotti vegetali, povera di sale, piena di prodotti di stagione, poca carne animale, ma vediamola nei dettagli.

 

Dieta per lui: a differenza dalla donna l’uomo deve avere un rapporto calorico maggiore di circa 500 calorie, causa la maggiore massa muscolare. Nell’uomo ci deve essere un maggior numero di proteine date da uova, pesce e carne, e un buon apporto idrico. L’uomo deve fare attenzione a non eccedere nei carboidrati, rischia di accumulare grasso.

Dieta per la donna: attenzione mentre si prepara il pranzo o la cena, non bisogna pizzicare. Alla donna necessita una quantità maggiore di calcio, previene l’osteoporosi, e più ferro per compensare i cicli mestruali. Per quanto riguarda i carboidrati vale la stessa cosa degli uomini: bisogna fare attenzione alla loro assunzione, in particolare la sera.

Dieta per i più piccoli: la prima cosa importante per i più piccoli è la colazione; farla con dei dolci fatti in casa è consigliabile ai prodotti industriali. E’ importante fare i pasti tutti i giorni sempre alla stessa ora, questo per evitare confusione, non è positivo per il controllo del peso.

Per le tre diete, uomo, donna o bambino, bisogna portare a conoscenza che i surgelati sono prodotti di valida alternativa e di alta qualità. Bisogna fare attenzione alla differenza tra surgelati e precotti: i precotti hanno la presenza di grassi che, in genere, possono essere diversi dall’olio, inoltre c’è il sale e ci sono le panature, che sono molto caloriche.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp