Dieta dei 3 giorni: si può perdere fino a 4,5 chili

La dieta dei tre giorni vi aiuta a perdere peso in poco tempo, fino a 4,5 chili, e farvi così essere pronti per la prova costume.

La dieta dei tre giorni vi aiuta a perdere peso in poco tempo, fino a 4,5 chili, e farvi così essere pronti per la prova costume. È un regime alimentare studiato negli anni ’80 alla Cleveland Clinic di Cleveland, basata a diminuire l’apporto calorico per tre giorni su quattro durante la settimana.

Dieta dei 3 giorni: i consigli per perdere rapidamente peso

È una dieta per chi ha bisogno di perdere peso in poco tempo, ed è proprio per questo che si consiglia di essere seguiti dal proprio medico. Si avrà un calo rapido del peso in quanto si vengono a ridurre drasticamente le calorie giornaliere che oscilleranno tra 600/1000.

Non adatta per chi ha sofferto o soffre di disturbi alimentari o per chi soffre di problemi cardiaci.

È una dieta drastica ma efficace, compensata dal fatto che i sacrifici devono essere fatti solo per tre giorni a settimana, poi negli altri giorni è possibile continuare a mangiare secondo le proprie abitudini.

La dieta dei tre giorni segue uno schema in cui le calorie vengono ridotte al minimo, c’è una buona varietà di alimenti privilegiando i disintossicanti. Le uniche bevande permesse in regime dieta sono solo acqua, caffè e tè. I condimenti che si possono usare sono sale e pepe.

La dieta prevede per i tre giorni solo tre pasti giornalieri, colazione, pranzo e cena. Contrariamente alla maggior parte delle diete, i pasti che possono essere fatti in modo abbondante, sono colazione e cena, mentre per il pranzo si opta in modo leggero e veloce.

Menù completo dei tre giorni

Vediamo cosa mangiare nei tre giorni di dieta:

Il primo giorno si inizia con una colazione a base di tè o caffè, metà pompelmo o succo di pompelmo, una fetta di pane tostato con 1/2 cucchiaini di burro di arachidi. Per il pranzo una mezza tazza di tonno in acqua con una fetta di pane tostato.

Il secondo giorno per la colazione basta sostituire il pompelmo con una banana, per il pranzo sostituire il tonno con un uovo.

Il terzo giorno per la colazione sostituire il frutto con una fetta di formaggio cheddar, per il pranzo sostituire il tonno con ricotta e qualche cracker.

Per la cena, per tutta la durata dei tre giorni potete spaziare tra tonno in acqua, carne bianca e addirittura hot dog, il tutto sempre accompagnato da verdure al vapore come fagiolini, cavolfiore, carote e barbabietole. A chiudere un frutto diverso per i tre giorni, e per finire una mezza tazza di gelato.

Dal quarto giorno in poi, via libera al vostro regime alimentare, mi raccomando, senza esagerare.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube