Dieta dei fagioli: si normalizzato i valori del colesterolo e riduce la fame

Dieta dei fagioli: riducono la fame e tengono a bada il colesterolo, si possono mangiare in tanti modi.

Con la dieta dei fagioli si riesce a fare due cose positive, aiutano a ridurre la fame e tengono a bada il colesterolo, sono ottimi fonti di proteine vegetali, e con il loro gusto i fagioli possono diventare protagonisti di una dieta gustosa e salutare. I fagioli sono ricchi di diversi principi nutritivi ottimi per la nostra salute, presentano carboidrati e garantiscono un buon apporto di proteine.

Dieta: vediamo tutte le caratteristiche dei fagioli e i loro benefici

In passato, grazie al loro contenuto di proteine, sostituivano la carne in quanto molto costosa. Possono essere assunti tranquillamente per chi soffre di diabete, necessita solo tenere presente chi soffre di glicemia.

I fagioli sono un’ottima fonte di vitamina A e B e risultano essere un’ottima fonte di fibre e mangiarli ottimizzano i livelli di sazietà e per questo anche ottimi per la dieta in quanto attenuano la fame. I fagioli possiedono una buona presenza di lecitina e favorendo un’azione di pulizia dei vasi ematici costituendo un riferimento importante per la prevenzione dell’aterosclerosi, valido alleato per il colesterolo.

Seguire una dieta con i fagioli significa però conoscere anche la loro preparazione e procedura per come prepararli. La prima cosa da fare è che prima di cucinarli bisogna tenerli in ammollo dalle 6 alle 8 ore. Fondamentale è cambiare l’acqua prima di cuocerli, così si eliminano i glucosidi cianogenetici, sostanze responsabili dei problemi intestinali che si vanno a presentare a seguito dell’assunzione dei fagioli.

I modi per poterli consumare sono tanti, si possono fare all’uccelletto tipico piatto toscano, si possono passare e assumerli con la crema, fare una pasta assoluta o con le cozze, ottimi anche all’insalata, mangiati da soli oppure un’insalata accompagnata da insalata, pomodori e perché no, pollo.

Come sempre bisogna fare è consigliabile consultare sempre il proprio medico curante prima di assumerli.

La dieta dell’uovo sodo: ecco come perdere 10 kg in soli 14 giorni


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp