Dieta dei mandarini: ricchi di vitamina C e salutari per l’intestino

La dieta dei mandarini buona per l’assunzione di vitamina C e per mantenere sano l’intestino.

I mandarini fanno parte di quella frutta sana con tanta vitamina C, e molto salutari per l’intestino, gustosissimi da mangiare e portatori di salute e di grande forma fisica.

I mandarini: una buona idea aggiungerli alla dieta quotidiana

Aggiungere i mandarini nella propria dieta quotidiana, come può essere a merenda o come spuntino, è un’ottima idea e salutare per il proprio benessere, ottimi per una buona salute per l’intestino e con un grande apporto di vitamina C.

Iniziamo a capire il perché il mandarino è molto salutare, pensate che su 100 grammi di frutta, senza buccia, 81 grammi sono acqua, di conseguenza risultano essere dei buoni alleati dell’idratazione dell’organismo.

Parlando sempre di mandarino senza buccia, circa 42 grammi apportano l’acido ascorbico, ottimi per il loro contenuto di vitamina C, per il sistema immunitario, per contrastare il colesterolo cattivo LDL, la vitamina A, importante per la bellezza e la salute.

I mandarini li possiamo trovare sui banconi della spesa dal mese di novembre fino a febbraio, in base anche alle condizioni climatiche; importanti per il loro apporto di fibre sia solubili che insolubili. E’ importante includere i mandarini nella dieta quotidiana per più motivi, hanno delle buone proprietà di mantenimento della sazietà e fanno mantenere una buona efficienza per quanto riguarda l’attività dell’intestino.

Un’altra proprietà molto importante dei mandarini, è la presenza di pectina, sostanza di estrema importanza per quanto riguarda l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale. Ottima la presenza di potassio, importante per la regolarità pressoria e della salute del cuore, e della stessa vitamina B.

Comunque da tenere presente che i mandarini sono importanti includerli nella nostra dieta, ma bisogna fare molta attenzione a non esagerare, possono influire negativamente per chi soffre di diabete, e per questo è meglio chiedere consiglio sempre al proprio medico sul quantitativo da poter mangiare ogni giorno.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp