Dieta mediterranea/statunitense: perdi fino a 4,5 chili in due settimane

Questa dieta è un mix della dieta mediterranea e gli standard alimentari statunitensi, facendola in modo perfetto, fino a 10 chili in un mese.

Questa dieta è un mix della dieta mediterranea e gli standard alimentari statunitensi, non prevede conteggio calorico e aiuta a perdere, facendola in modo perfetto, fino a 10 chili in un mese. È il caso di dire che nel caso di questa dieta non è necessario eliminare nessun gruppo di nutriente, bisogna solo fare attenzione allo stile di vita per perdere il peso in eccesso. Le prime raccomandazioni da fare sono: dormire almeno sei ore a notte, non saltare mai la prima colazione e di evitare di mangiare troppo in fretta. Utile anche la meditazione e bere due tazze di caffè al dì.

Entriamo nel dettaglio e vediamo quali sono i cibi ammessi

I cibi ammessi da questo regime alimentare che portano benefici sono: il pane integrale, il riso integrale, la farina d’avena, lo yogurt greco, le banane, le mele, l’avocado, i legumi.

Il possibile menù ipotetico di un giorno può prevedere una colazione a base di pane tostato integrale, una banana e del burro di arachidi, accompagnato da una fetta di melone.

Come spuntino la mattina, l’hummus con carote. A pranzo una bella insalata di tonno con pane di segale e pomodori ciliegini. Spuntino pomeridiano, due kiwi.

Per cena delle capesante scottate accompagnate con salsa di agrumi. A tutto questo va aggiunto almeno 30 minuti quotidiani di esercizio fisico intenso, questo regime ha il vantaggio di non prevedere conteggio calorico, deve essere seguito per un numero limitato di giorni e va iniziato, come ogni volta che si inizia una dieta, sempre dopo aver chiesto il parere del proprio medico curante.

Dieta della scrivania: cosa mangiare in ufficio senza ingrassare


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp