Dieta secondo le proprie esigenze, ecco di cosa si tratta

Manca alla prova costume è vicino e bisogna darsi da fare, ecco secondo le proprie esigenze le varie diete senza rinunciare al gusto.

Il calendario non mente, il tempo che manca alla prova costume è vicino e bisogna darsi da fare, ecco secondo le proprie esigenze le varie diete senza rinunciare al gusto. Per chi ha bisogno di un rimedio d’urto in vista del primo week end al sole, può provare la dieta semiliquida, che consente di perdere circa due chili in un paio di giorni. Si tratta di una dieta depurativa lampo da seguire con molta cautela e per non più di 24 ore. Prevede due varianti, la prima decisamente drastica, e consiste nell’assumere esclusivamente tè, tisane e succhi di frutta. La seconda variante invece, più soft, con zuppe, frullati, centrifugati e purea semi densi a base di frutta.

Dieta della frutta

Se si vuole perdere 1,5 kg al giorno, può seguire la dieta della frutta, ma fate attenzione, al massimo si può seguire per tre giorni. Prevede il consumo esclusivo della frutta di stagione, ci si può divertire facendo spremute, centrifugati e puree, a patto che la frutta venga cotta a una temperatura non superiore a 60 gradi, e importante consumarla con la buccia.

Dieta Fat Smash

Se si vuole perdere 5 kg in 3 settimane, c’è la dieta Fat Smash, si basa sull’eliminazione dei grassi e sull’introduzione nel regime alimentare quotidiano di cereali integrali, pesce, pollame e verdure, importantissimo che le cotture siano a vapore.

Se si vogliono perdere 3 kg in un mese, si può seguire la dieta delle fragole, basta introdurle con regolarità nella propria alimentazione quotidiana, in special modo a colazione o per merenda. Si possono preparare centrifugandole aggiungendo qualche goccia di limone, aumentando così l’effetto antiossidante, ovviamente è bandito lo zucchero.

Dieta ricca di fibre

Se invece si vogliono perdere 10 kg in un mese, serve una dieta che riattivi il metabolismo. Tanto spazio a carne, pesce e legumi. Questi ultimi sono degli ottimi alleati della forma fisica in quanto, grazie al loro contenuto di fibre, favoriscono il transito intestinale e aiutano a mantenersi sazi. In questa dieta le fibre devono essere presenti già dalla colazione, che deve essere nutriente, ma non troppo calorica. Ottimo un mix di latte vegetale di soia/avena, accompagnato da frutta secca, comunque accompagnati da una tazzina di caffè, o uno yogurt.

Ricordiamo sempre, che per ottenere i risultati, è necessario essere costanti, abbinare l’attività fisica, e consultare il proprio medico di fiducia prima di iniziare qualsiasi regime alimentare.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062