Dimagrire 7 chili in un mese, mangiando la pizza, ecco come è possibile

Dieta della pizza per dimagrire 7 chili in un mese, ecco come

Bisogna sapere che prima di decidere di mettersi a dieta, si deve comunque chiedere il parere ad un esperto, per non rischiare di compromettere la propria salute fisica e mentale.

La dieta della pizza, ecco in cosa consiste

Perdere 7 chili in un mese: sembra più una barzelletta, invece la dieta della pizza, promette una considerevole perdita di peso nel giro di un mese. Il primo aspetto da prendere in considerazione è quello di non protrarsi più di un mese, quando si inizia questo regime alimentare.

Dieta imbattibile e soprattutto salutare: ecco 12 verdure a foglia verde

La pizza come alimento completo

Iniziamo subito ad eliminare la frase ‘’la pizza fa ingrassare’’, perché dovete sapere una cosa: hanno una grande importanza i condimenti che vengono messi sulla pizza. Se pensiamo alla classica pizza margherita che ha come condimento mozzarella e pomodoro, oppure alla pizza marinara a base di origano, pomodoro e olio di oliva, sono alimenti che rientrano in un normale regime alimentare.

Il menu della dieta della pizza

Per colazione invece, uno yogurt magro, una frutta fresca di stagione e qualche fetta biscottata sarebbe ideale.

Prima di tutto, bisogna sapere che la pizza va mangiata preferibilmente a pranzo, diventando il pasto principale della vostra giornata. Di conseguenza, il pranzo potrebbe essere una scelta tra la pizza marinara e la pizza margherita, oppure in alternativa potete scegliere di preparare un misto di verdure fresche e grigliarle.

Per quanto riguarda la cena, una vellutata di zucca con un bel contorno di insalata iceberg. Si consiglia sempre una tisana drenando dopocena e se è al finocchio è ancora meglio. Nel giro di un mese, rispettando questi semplici consigli potete perdere fino a 7 chili.

Dimagrire con la dieta nuragica, ecco di cosa si tratta

dieta della pizza, ecco come farlaLa dieta della pizza, è senza dubbio una invenzione tutta italiana

Lo chef Pasquale Cozzolino, il titolare di un ristorante italiano negli Stati Uniti, precisamente a New York, spiega che questo tipo di dieta mira a rivalutare i carboidrati. La dieta sopra indicata sta facendo un boom impressionante negli Stati Uniti. Ecco cosa racconta il titolare del ristorante italiano a New York, Pasquale Cozzolino, per quanto riguarda il suo personale percorso: ‘’ Il problema delle diete è che dopo un po’ stancano ed in poco tempo si rimettono i chili persi con sacrificio. Dopo diversi miei fallimenti ma comunque con un problema da risolvere perché il mio peso eccessivo era diventato un pericolo per la mia salute, ho deciso che avrei ottenuto dei risultati mangiando ciò che non mi faceva pesare l’idea di fare una dieta. Mi serviva in pratica una ‘’Happy Diet’’, e cosa c’è di meglio di una pizza napoletana? L’intendo del cuoco è quello di usare la dieta della pizza per creare una sorta di movimento a favore del carboidrato da diffondere in tutto il mondo’’.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.