Diminuzione di libido e dell’attività sessuale: la colpa è dell’alimentazione

Diminuzione di libido e attività sessuale? Dipende dall’alimentazione.

Iniziamo a dire che una sana ed equilibrata alimentazione fa bene alla salute e questo è un dato certo che la vita è gli studi ce lo dicono. Abituarci a mangiare in modo sano e molto vario apporta benefici mentali e fisici ad ogni soggetto.

Andiamo a vedere cosa dicono gli studi in base al rapporto che c’è tra alimentazione e vita sessuale

Un recente studio pubblicato sul The Journal of Urology afferma che se un soggetto, in particolare parliamo dell’uomo, segue una alimentazione o una dieta che sia, povera di grassi potrebbe presentare a lungo andare delle conseguenze negative sui livelli di testosterone, il tutto a discapito dell’attività sessuale e della libido.

Questo studio ha dato dei risultati con la diminuzione di testosterone e di energia negli uomini nel caso non si assumono grassi. In America dove si vanno a seguire diete e cambiamenti di stile di vita, ogni anno si vanno a constatare su mezzo milione di uomini una carenza di testosterone.

Questo studio ha preso un numero di soggetti uomini come cavie e ha riscontrato dopo un pò di tempo che gli uomini che seguivano una dieta restrittiva sui grassi risultavano avere un valore di testosterone inferiore a chi non seguiva nessuna dieta restrittiva.

Certo che ci si confonde e a volte non si sa proprio cosa fare, da un lato per gli uomini che sono in sovrappeso o addirittura obesi, i benefici per la loro salute di una dieta restrittiva di grassi supera la riduzione del testosterone, invece per chi non ha problemi di peso, sarebbe meglio non prendere in considerazione una dieta restrittiva.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp