Dimora temporanea per congedo legge 104, ancora dubbi sul limite di 12 mesi

Congedo straordinario legge 151 per assistere il familiare con handicap grave (legge 104 art. 3 comma 3), la dimora temporanea può essere frazionata?

Congedo straordinario legge 151 per familiare con handicap grave (legge 104 art. 3 comma 3): Gent.le Dott.ssa Tortora la ringrazio per la celere risposta Sono qui a scrivere di nuovo poiché mi sfugge qualcosa. Cercherò di essere più chiaro nella speranza che di riuscire a capire se c’è’ una soluzione Marzo 2018 richiesta dimora temporanea presso abitazione di mia madre per poter usufruire del congedo straordinario: ottenuto per 1 mese .

A settembre mi sono recato in comune per sospendere la dimora temporanea mi hanno risposto che non era necessario perché dopo 12 mesi bisogna trasferire la residenza. Quindi da Aprile 2019 io riprenderò la mia residenza, i 12 mesi continuativi son finiti. 
Se tra 6 mesi richiedo la dimora temporanea per accudire mia madre non posso perché posso farlo solo 1 volta nella vita ? Devo o posso spostare la residenza per 1 mese?

Mia madre è’ gravemente invalida e 1/2 mesi nel periodo estivo non può essere accudita da nessuno tranne da me.
Qualcuno mi ha detto che la dimora temporanea non può essere richiesta per più di 12 mesi in maniera continuativa. Però se interrotta nessuno lo vieta. È’ vera o falsa questa notizia? Grazie ancora per l’attenzione 
Purtroppo tranne lei nessuno ha le idee chiare a riguardo. Vorrei sapere qual e’ e se c’è una soluzione senza spostare la residenza e quindi contratti luce gas imu ecc ecc. Cordiali saluti 

Dimora temporanea annuale o frazionata?

La domanda di iscrizione nello schedario popolazione temporanea,  non può essere presentata prima che siano trascorsi 4 mesi
dall’inizio della dimora temporanea. La permanenza non deve superare i 12 mesi, pertanto la durata reale dell’iscrizione è di 8 mesi e comporta la comunicazione al Comune di residenza. Al termine di un anno dalla data del trasferimento, avverrà la cancellazione d’ufficio della residenza di cui sopra. Non è previsto il rilascio di certificazioni anagrafiche e solo i cittadini appartenenti all’Unione Europea
possono richiedere l’attestato di iscrizione.

La dimora temporanea non può essere frazionata, ecco perché le hanno risposto che non serve la sospensione. Può essere richiesta solo una volta, alla scadenza dei 12 mesi, bisogna per forza chiedere la residenza anagrafica, pena la decadenza del beneficio del congedo straordinario legge 151.

Purtroppo non ci sono soluzioni diverse. Il congedo straordinario legge 151 ha dei requisiti vincolanti, come quello della residenza anagrafica, per maggiori chiarimenti consiglio di leggere: Legge 104 e residenza temporanea, quante volte si può chiedere?

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”