Dipendenza dei telefoni: ecco le conseguenze sui bambini

Anche tu pensi che tuo figlio sia dipendente dal telefono? ecco cosa fare

La dipendenza dei telefoni sui bambini provoca molte conseguenze; molto spesso, noi genitori sottovalutiamo questo fenomeno non conoscendo gli effetti collaterali sulla salute dei figli.

Gli scienziati hanno dimostrato che le persone che hanno usato sin da piccoli i cellulari sono più esposte a malattie tra cui il cancro al cervello.

Le reali conseguenze sui bambini:

Sempre più spesso vediamo bambini camminare con i propri cellulari magari chattando e parlando al telefono inconsapevoli dei rischi cui potrebbero esporsi: Noi tutti sappiamo quanto sia importante il riposo specialmente per i bambini e adolescenti , ma purtroppo sono in pochi a seguire queste indicazioni.

Infatti molti bambini soffrono di insonnia a causa della loro ossessione dal proprio cellulare, causando mancanza di forza ovvero la stanchezza,che porta il maggior numero delle volte a distrazioni durante la giornata scolastica non scordandoci inoltre che i cellulari tolgono ore di studio ai nostri bambini.

Con questa evoluzione dei cellulari è cambiato anche il modo di socializzare, che ora avviene tramite le app del nostro cellulare, chiamate appunto social (whatsapp, instagram, facebook, twitter, ecc,ecc).Ciò comporta al frequentarsi di meno e al non essere più aperti con i propri coetanei;

I cellulari non comportano solo i tumori o i cancri, ma anche danni ai nostri occhi rendendoci miopici se non provocando danni più seri.

La dipendenza dei telefoni consiste principalmente nel sentire bisogno del cellulare e di non poter farne a meno, questa dipendenza ha un nome ben preciso la “nomofobia” (“no more phone phobia” ossia non più cellulare fobia) che provoca sensazioni di stress o panico accompagnato dalla “sindrome da disconnessione” una vera e propria ossessione per internet. Chi ne soffre fa notare un’astinenza se non può accedere alla connessione internet.

Un esempio pratico di “sindrome da disconnessione” che noi tutti ci siamo accorti sicuramente di fare, è quando entriamo a casa di un amico o in un locale, è di chiedere come prima cosa l’accesso al wi-fi, e ciò indica la nostra dipendenza dai cellulari.

Come superare questo disagio?

Come qualsiasi altra dipendenza il primo passo per affrontarla è la consapevolezza di ciò che stiamo affrontando e i rischi che potremmo subire. Da genitori dovremmo imporre delle regole sull’uso dei cellulare, come ad esempio  mettere degli orari in cui i nostri figli non posso utilizzare il cellulare, e orari in cui lo possono utilizzare.

Molto meglio impegnare i nostri figli ad altre attività a loro gradevoli (giochi da tavolo, dei lavoretti, ecc,ecc )

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.