Disabili e invalidi: Più diritti e dignità

La categoria degli invalidi è insultata, umiliata e maltrattata ovunque…

La categoria degli invalidi è insultata, umiliata e maltrattata ovunque. Sei un peso a lavoro, rubano i posti invalidi e nessuno si preoccupa come fai a raggiungere una banca, un luogo pubblico, una scuola, un ufficio o andare persino ad un concerto. A quest’ultimo mi è successo un episodio che ho cercato di denunciare nell’indifferenza più totale degli organizzatori, di Striscia la Notizia, associazioni di categoria, Le Iene e persino molte testate giornalistiche, solo uno ha speso qualche parola su quanto mi è accaduto. 

In un periodo dove scendono in piazza a suon di “basta odio” e hashtag di “#odiareticosta” la categoria degli invalidi si trova ogni giorno a lottare contro un sistema ipocrita che li maltratta e umilia, anzi persino gli stessi enti aggravano con tagli di servizi e fondi. Visto che l’uomo si gestisce solo se punito, con questa petizione chiediamo pene più severe a chi maltratta e/o discrimina un invalido e più dignità e rispetto per la categoria.

Essere disabili e invalidi non è una scelta e poi, esserlo significa solo aver problemi fisici, non mentali e sentimentali.

Abbiamo anche noi una dignità e siamo stanchi di lottare tutti i giorni perché cercano di togliercela!!

Firma qui la petizione: Disabili e invalidi: Più diritti e dignità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.