Acquisto auto: esenzioni e agevolazioni, novità 2019

Acquisto auto con agevolazioni fiscali disabili, non sempre la legge 104 viene riconosciuta e poi è difficile far valere i propri diritti.

Esenzione e agevolazioni fiscali auto per disabili con legge 104, se il concessionario non accetta la legge 104, cosa bisogna fare Analizziamo il quesito di un nostro lettore: Buon giorno, sono possessore della legge 104 fin dal 1995, con esenzione pagamento bollo e IVA al 4%. Pochi mesi fa, ho dovuto cambiare macchina, e mi sono rivolto ad una concessionaria per l’acquisto di un’auto nuova. Ho presentato tutta la documentazione per l ‘esenzione della legge 104. Quasi un mese dopo l’arrivo dell’auto nuova, il concessionario mi chiama dicendomi che la mia esenzione della legge 104, non è stata accettata, e quindi non ho potuto usufruire dei vari sconti Iva. Con molto stupore, ho fatto vedere il certificato sia all’ACI che al PRA della mia città, che mi hanno confermato la validità dell’esenzione. Ho informato il concessionario che mi ha risposto che non sapeva cosa dirmi, a Lui risultava la non validità del certificato. La mia domanda è: cosa devo fare per ottenere il rimborso dell’IVA e le somme pagate in più per IVA e iscrizione al PRA? Grazie.

Le agevolazioni fiscali auto per disabili non sono retroattive

Molte le difficoltà per fruire delle agevolazioni fiscali disabili del settore auto. C’è molta confusione sulle agevolazioni fiscali disabili e molte volte anche gli addetti preposti negli uffici di competenza non sanno dare risposte adeguate, creando confusioni nei contribuenti

Purtroppo, nel caso specifico non può fare molto, le agevolazioni sull’acquisto dell’auto si ottengono al momento della compravendita. Il concessionario deve inviare telematicamente all’agenzia delle Entrate l’acquisto avvenuto con agevolazione. Nel suo caso lei ha acquistato l’auto come un normale contribuente, anche se l’errore è dipeso dal concessionario. Al momento del rifiuto doveva recarsi all’Agenzia delle Entrate e chiedere se il verbale della legge 104 in suo possesso era valido, se come le hanno detto è valido, il concessionario non poteva opporsi e doveva accettare il verbale e lei avrebbe fruito delle agevolazioni.

Non esiste la retroattiva o la rettifica in questi casi. Può comunque fare domanda dell’esenzione del bollo auto. Troverà tutte le informazioni in quest’articolo: Quando si può richiedere l’esenzione. Ecco le novità

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”