Bollo auto 2018: esonero pagamento senza legge 104

-
02/11/2018

Il bollo auto non va sempre pagato da tutti, vi sono delle categorie che usufruiscono di alcune agevolazioni. Vediamo quali sono

Bollo auto 2018: esonero pagamento senza legge 104

Il bollo auto non va sempre pagato da tutti, vi sono delle categorie che usufruiscono di alcune agevolazioni, una di queste è la categoria dei disabili. Chi usufruisce dell’agevolazione sono:

  • i non vedenti;
  • i sordi;
  • i disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento;
  • disabili con grave limitazione della capacità di deambulare o affetti da pluriamputazioni;
  • soggetti disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

Chi può usufruire dell’esenzione del pagamento del bollo auto sono i disabili con handicap psichico o disabili con grave limitazione della capacità di deambulare, che sono stati certificati dalla commissione medica con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3 comma 3. Mentre i soggetti disabili con ridotte e impedite capacità motorie possono essere esonerati dal pagamento del bollo solo con l’adattamento tecnico strumentale del veicolo di proprietà.

Bollo auto 2018: evasione pagamento, pericolo di radiazione del veicolo

Pagamento bollo auto esonero senza legge 104 possibile

A volte essere titolari della legge 104 non sempre può portare ad essere esonerati dal pagamento del bollo auto.  Infatti una dei requisiti importanti è che sul verbale delle commissioni mediche deve essere riportato “anche l’esistenza dei requisiti sanitari necessari per la richiesta del rilascio del contrassegno invalidi nonché per le agevolazioni fiscali relative ai veicoli previsti per le persone con disabilità”. Quindi per capire se si è esonerati dal pagamento del bollo auto bisogna controllare il verbale della legge 104. Se c’è tale dicitura in questa eventualità sarà possibile fare domanda per l’esenzione del bollo, rispettando il termine ultimo dei 90 giorni prima della scadenza del nuovo pagamento. Per ulteriori informazioni e precisazioni è sempre bene consultare la normativa specifica della regione di residenza. Se, invece, sul verbale vi è scritto che l’interessato non possiede alcun requisito tra quelli dell’articolo 4 del DL 9 febbraio 2012, numero 5, non è possibile fare richiesta di esenzione del bollo auto.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Condono bollo auto, è possibile con la pace fiscale in due strade