Bollo auto e verbale legge 104, come chiedere l’art. 4 DL 9 Febbraio 2012 n. 5

-
27/06/2019

Esenzione Bollo auto con legge 104 art. 3 comma 3, non è sufficiente l’handicap grave: come richiedere l’art. 4 Dl 9 febbraio 2012 n. 5?

Bollo auto e verbale legge 104, come chiedere l’art. 4 DL 9 Febbraio 2012 n. 5

Sempre più spesso viene negato il diritto all’esenzione per il bollo auto riservato a coloro che sono possessori della legge 104 art. 3 comma 3.  Purtroppo, con il decreto “Semplifica Italia” la normativa è cambiata. Il verbale deve riportare la dicitura che da diritto alle agevolazioni fiscali (esenzione bollo auto, acquisto auto con iva al 4% anziché l 22%; detrazione IRPEF su acquisto auto; esenzione PRA, ecc.).

Ma perché il verbale legge 104 riporta il comma 3 comma 3 e non riporta il diritto alle agevolazioni con la dicitura art. 4 DL9 febbraio 2012 n. 5? È questa la domanda che ci viene posta dai nostri lettori. Purtroppo, non sempre viene riconosciuto il diritto alle agevolazioni fiscali con l’handicap grave.

Esenzione bollo auto e chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’agenzia delle Entrate chiarisce che i verbali rilasciati dalle commissioni mediche di invalidità civile, handicap, cecità, sordità, disabilità: “riportino anche l’esistenza dei requisiti sanitari necessari per la richiesta di rilascio del contrassegno invalidi di cui al comma 2, articolo 381, decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, e successive modificazioni, nonché per le agevolazioni fiscali relative ai veicoli previsti per le persone con disabilità”.


Leggi anche: Bonus Natale 2020, in arrivo un cashback da 150 euro: cos’è, come funziona e come ottenerlo

Quindi, la Commissione medica – legale, oltre a valutare lo stato di handicap, deve valutare anche il diritto alle agevolazioni inserendo nel verbale il diritto o l’esclusione della persona affetta da invalidità

Come fare per avere la dicitura art. 4 DL 9 febbraio 2012 n. 5?

Un lettore ci pone la seguente domanda: A chi richiedere la dicitura su Art.4 DL 9 del Febbraio 2012 N 5 per le agevolazioni fiscali, essendo già invalido civile con legge 104 Art.3 Comma 3 e deficit grave? Grazie anticipatamente 

Risposta: Poiché la valutazione del diritto alle agevolazioni fiscali spetta alla Commissione medico – legale, che stabilisce lo stato di gravità, per poter aver riconosciuto tale diritto bisogna rifare l’iter della domanda per la legge 104. Quindi, la prima cosa da fare è rivolgersi al medico curante che dovrà inviare il certificato medico telematico con tutte le patologie all’Inps. Il sistema rilascerà un numero di protocollo che andrà inserito nella domanda per la legge 104, può inoltrare la domanda tramite patronato. Sarà chiamato a visita medica e la commissione medica esaminerà il suo handicap e in quella sede deciderà anche sulle agevolazioni fiscali.