Congedo di 2 anni per legge 104: a quanto ammonta l’indennità?

-
23/01/2020

Quale indennità spetta al lavoratore durante la fruizione del congedo straordinario retribuito per familiare con legge 104? Vediamo cosa prevede la normativa vigente.

Congedo di 2 anni per legge 104: a quanto ammonta l’indennità?

Come abbiamo più volte detto il congedo straordinario retribuito regolato dalla legge 151 del 2001 permette al lavoratore dipendente di prendersi cura di un familiare con grave handicap in base alla legge 104, articolo 3, comma 3,  per un massimo di 2 anni nella vita lavorativa percependo, per tutto il periodo un’indennità pari all’ultima retribuzione base. Cerchiamo di capire cosa significa.

Retribuzione congedo straordinario

Un nostro lettore ci scrive:

Salve a breve dovrò andare in congedo retribuito 104 percepisco un salario di 1500 euro in busta paga ,una volta in congedo a quanto ammonterà il mio salario mensile ?grazie mille

L’indennità che spetta durante la fruizione del congedo straordinario retribuita è pari all’ultima retribuzione prima del congedo stesso ma calcolata solo sugli elementi fissi della busta paga. Per intenderci, quindi, non andranno calcolati eventuali straordinari, premi produzioni, bonus ecc, ma soltanto la paga base.

L’indennità corrisposta, quindi, è pari alla retribuzione ricevuta il mese precedente l’entrata in congedo ma prendendo in considerazione soltanto  gli elementi base delle retribuzione e non quelli variabili.. In ogni caso l’indennità percepita durante il congedo straordinario retribuito, anche in presenza della sospensione dell’attività lavorativa, da diritto alla contribuzione figurativa valida sia per il diritto che per la misura della pensione.

Non posso, quindi dirle con certezza quel sarà la sua indennità spettante in base alla retribuzione da lei segnalata. Le ricordo, inoltre, che durante la fruizione del congedo straordinario retribuito non si ha diritto alla maturazione delle ferie, del TFR e della tredicesima. 

Durante la fruizione del congedo straordinario retribuito, infatti, l’attività lavorativa, infatti, è sospesa e questi elementi maturano soltanto con l’effettivo svolgimento dell’attività lavorativa.