Congedo per cure: è retribuito ed è indipendente dai permessi legge 104?

-
22/10/2018

Come viene retribuito il congedo di 30 giorni l’anno per cure per gli invalidi con percentuale superiore al 50%?

Congedo per cure: è retribuito ed è indipendente dai permessi legge 104?

Vorrei sapere se i 30 giorni annuì per cure sono retribuiti e sono indipendenti ai 3 giorni di permesso mensile.grazie per la risposta

 

Il congedo per cure di 30 giorni, di cui può trovare un approfondimento nel seguente articolo: Congedo di 30 giorni per cure: a chi spetta e come?,è retribuito normalmente ed è indipendente dai 3 giorni di permesso legati alla legge 104. I giorni di assenza del congedo per cure vengono retribuiti dal datore di lavoro con le regole delle assenze per malattia.

Esso viene riconosciuto agli invalidi civili cui sia stata riconosciuta un’invalidità superiore al 50% hanno la possibilità di fruire, ogni anno, di 30 giorni (anche non continuativi) di congedo per effettuare cure connesse al proprio stato invalidante anche se non titolari della legge 104. L’art. 7 del D.Lgs 119 del 18 Luglio 2011 prevede che “Salvo quanto previsto dall’articolo 3, comma 42, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, e successive modificazioni, ai lavoratori mutilati e invalidi civili cui sia stata riconosciuta una riduzione della capacità lavorativa superiore al cinquanta per cento possono fruire ogni anno, anche in maniera frazionata, di un congedo per cure per un periodo non superiore a trenta giorni” 

Per accedere al permesso in questione i requisiti necessari sono:

  • riconoscimento di un’invalidità civile superiore al 50%
  • richiesta del medico convenzionato con il SSN o appartenente ad una struttura sanitaria pubblica dalla quale risulti la necessità della cura in relazione all’infermità invalidante riconosciuta.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]