Congedo straordinario e permessi con legge 104: le ferie e la tredicesima si perdono?

-
04/08/2019

Congedo straordinario legge 151 e permessi legge 104: ferie e tredicesima maturano anche nelle ore /giorni di assenza lavorativa?

Congedo straordinario e permessi con legge 104: le ferie e la tredicesima si perdono?

Congedo straordinario e permessi con legge 104, analizziamo il quesito di un nostro lettore: Buongiorno, sono un dipendente di una forza di polizia e seguendo i vostri articoli riguardo il congedo per legge 104 frazionato volevo chiederti se fruendo per 2 settimane al mese di congedo 104, più i tre giorni mensili maturo anche le ferie annuali spettanti e la tredicesima mensilità, tenendo presente che gli altri giorni del mese lavoro o sono in ferie o eventuale malattia.  Usufruisco della 104 per mio padre.  Anticipatamente ringrazio 

Ferie e tredicesima mensilità

La normativa sulla fruizione del congedo straordinario legge 151 è molto chiara e specifica che durante la fruizione del congedo retribuito non maturano ferie, tredicesima mensilità e trattamento di fine rapporto.

Quindi, lei nei giorni di congedo straordinario per assistere il familiare con legge 104 art. 3 comma 3, non maturerà ferie, rateo tredicesima e quota TFR, che saranno calcolati in base all’effettivo lavoro prestato.

Poiché alterna giorni di lavoro e giorni di congedo, il calcolo sarà dei vari ratei (tredicesima, ferie e TFR), saranno calcolati solo sull’assenza per congedo, mentre matureranno per il periodo lavorativo.

Legge 104 e congedo straordinario: quando è richiesta residenza e non svolgimento di lavoro?

Permessi legge 104 art. 3 comma 3

Diversamente sono considerati i tre giorni di permesso con legge 104, in quanto non incidono su ferie e tredicesima, e spettano come un normale giorno lavorativo. Quindi, anche i giorni/ore di permesso con legge 104 saranno calcolati come una normale giornata lavorativa.


Leggi anche: Permessi legge 104 e congedo straordinario legge 151, sono compatibili?