Coronavirus e malati oncologici: le linee guide

-
06/04/2020

Coronavirus e malati oncologici: le linee guida non vengono attuate, ci troviamo fragili e immunodepressi per le cure (lettera aperta).

Coronavirus e malati oncologici: le linee guide

Coronavirus e malati di cancro, in un’intervista alla prof. Dea Anna Gatta di Alcase Italia, ci ha spiegato  l’importanza di tutele e linee guide specifiche per: “i malati oncologici del cancro al polmone, sono quelli più a rischio. Il contagio da coronavirus (COVID-19) che colpisce i polmoni, lì porterebbe a morte certa. La tempestività in questi casi è importante, i  malati oncologici del cancro al polmone non hanno tempo e non possono attendere”. 

Un grazie di cuore al Ministro della Salute e anche al tutto lo staff, che hanno tempestivamente ha emanato le linee guida che di seguito vi riportiamo.

Un grazie particolare a tutti i malati di cancro al polmone che soffrono e combattono per la vita giorno dopo giorno.

Il Ministro della Salute ha emanato in breve tempo le linee guida a tutela dei malati oncologici

Voglio ricordare la nostra iniziativa: in collaborazione con ALCASE Italia, abbiamo deciso di dare voce ai malati oncologici, far trapelare i loro pensieri, le loro emozioni. Pubblicheremo tutte  le lettere che ci invierete: non abbiate timore di parlare, esporre situazioni di tensione… Ogni vostro pensiero, per noi  è importante.