Detrazione acquisto auto con legge 104: documenti e pagamento

-
31/01/2020

Analizziamo quando è possibile fruire della detrazione per acquisto auto con legge 104 art. 3 comma 3 e come effettuare il pagamento.

Detrazione acquisto auto con legge 104: documenti e pagamento

La normativa prevede che i possessori di legge 104 ai sensi art. 3 comma 3 e i familiari che li assistono, possono beneficiare della detrazione fiscale del 19% per l’acquisto auto ad uso esclusivo del disabile. Analizziamo una domanda posta da un nostro lettore: Salve ho letto un vostro articolo sulla legge 104, a chi occorre fare la richiesta di detrazione fiscale al 19% per l’acquisto di un auto come da legge 104 ? è necessario effettuare il pagamento con un metodo particolare?

Acquisto auto con legge 104 e detrazione fiscale: limiti di detraibilità

Prima di addentrarci nell’argomento valutiamo i limiti di detraibilità. La detrazione del 19% è determinata su un costo sostenuto di euro 18.075,99  per un solo veicolo e per un fattore temporale di quattro anni.  Sono incluse nel limite di spesa di 18.075.89 anche i costi sostenuti per la riparazione e adattamento del veicolo. Il beneficio si può riottenere per acquisti effettuati entro 4 anni solo se il primo veicolo è stato cancellato dal PRA per demolizione.  La circolare numero 11/2014 dell’Agenzia delle Entrate riporta che è possibile fruire della detrazione anche per acquisti successivi, a condizione che siano trascorsi almeno 4 anni dalla data dell’acquisto effettuato con le agevolazioni e senza necessità di vendere il precedente veicolo.


Leggi anche: Pensioni, con i fondi integrativi fino a 10 anni di anticipo: ma il sistema fatica a decollare

Detrazione del 19% per agevolazioni fiscali disabili

La detrazione può essere fruita in un’unica rata o in quattro rate costanti annuali. Le spese di riparazione straordinarie non possono essere ripartite in quatto anno ma nell’anno in cui sono sostenute. All’atto dell’acquisto il concessionario controlla la dichiarazione attestante la possibilità di fruire dell’ agevolazione richiedendo la compilazione di una dichiarazione sostitutiva di atto notorio. Questa dichiarazione dovrà essere inviata all’Agenzia delle Entrate telematicamente a cura del concessionario e applicare all’acquisto auto l’IVA agevolata al 4% anziché il 22%.

Il rivenditore all’atto dell’acquisto auto con legge 104 dovrà emettere la fattura indicando gli estremi di legge e il diritto alle agevolazioni fiscali disabili.

Il verbale legge 104 deve riportare il diritto alle agevolazioni fiscali 

Per poter fruire delle agevolazioni, secondo le ultime disposizioni:  “I verbali delle commissioni mediche integrate di cui all’articolo 20, del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102, riportano anche l’esistenza dei requisiti sanitari necessari per la richiesta di rilascio del contrassegno invalidi di cui al comma 2 dell’articolo 381 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, e successive modificazioni, nonché per le agevolazioni fiscali relative ai veicoli previsti per le persone con disabilità”.

Acquisto auto con Iva al 4%: il verbale legge 104 deve essere aggiornato

Detrazione fiscale acquisto auto legge 104 e pagamento con mezzi tracciabili

Secondo le ultime disposizioni in materia di mezzi tracciabili e detrazioni, anche l’acquisto auto deve essere effettuato con mezzi tracciabili, bonifico o assegno bancario. L’Agenzia delle Entrate non specifica nessuna particolarità sulla descrizione che deve contenere il bonifico. L’importante che riporti i dati essenziali, il nome del concessionario che ha emesso la fattura e il numero e data della fattura.


Potrebbe interessarti: Il superbonus casa al 110% potrebbe scendere al 75%: le ipotesi allo studio

Io consiglio di indicare se si sceglie come pagamento il bonifico bancario, nella causale: numero e data fattura, se possibile indicare il codice fiscale della persona disabile ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3.

Per completezza ho estrapolato la parte riguardante “Spese per l’acquisto di veicoli per persone con disabilità (Rigo E4)” della circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 13/E del 31 maggio 2019, dalla pagina 55 alla 67, che può leggere qui: Acquisto auto legge 104_Stralcio della circolare 13_E del 31_maggio_2019