Diabete: con quale percentuale si ha diritto all’assegno di invalidità?

Il diabete è una patologia invalidante e in base al grado di handicap da diritto all’assegno di invalidità e all’indennità di accompagnamento

Diabete: con quale percentuale si ha diritto all’assegno di invalidità?

Il diabete è una patologia invalidante e in base al grado di handicap da diritto all’assegno di invalidità e all’indennità di accompagnamento. Per approfondimenti sulle classi di deficit funzionale e le percentuali di invalidità riconosciute ai cittadini con diabete tipo 1 e 2, consigliamo di leggere: Diabete e pensione di invalidità, quali possibilità reali

Diabete e percentuale di invalidità

Un lettore che ci segue su WhatsApp ci ha posto la seguente domanda: Buongiorno mi chiamo M. ho 45 anni da 7 diabetico mellito tipo 2 faccio insulina con solamente 60 per cento d’ invalidità e come mestiere faccio il cuoco ma mi rendo conto che sta diventando sempre più difficile stare dentro una cucina avendo il diabete cosa mi consigliate d fare

Gent.mo Sig. Il diabete mellito è certamente una malattia cronica ed anche quando si presenta nelle sue forme meno gravi è una patologia invalidante ed è possibile usufruire di alcuni benefici previsti dalla legge, come l’esenzione del ticket, agevolazioni fiscali, nonché l’inserimento nelle categorie protette dal lavoro con una percentuale invalidante superiore al 46%. Si ha, tuttavia, diritto alla pensione di invalidità quando la percentuale di invalidità è uguale o superiore al 74%.

Cordialmente Avv. Fernanda Elisa De Siena