Disabile: amministratore di sostegno e rendiconto finanziario, le spese da inserire

-
12/11/2019

Nella materia di amministrazione di sostegno ci sono molti dubbi sull’obbligo del rendiconto finanziario, analizziamo nel dettaglio le spese da inserire.

Disabile: amministratore di sostegno e rendiconto finanziario, le spese da inserire

Nella materia di amministrazione di sostegno ci sono molti dubbi sull’obbligo del rendiconto finanziario. Questo documento contiene tutta l’attività economica delle spese sostenute per il disabile. Il rendiconto deve essere presentato al giudice che lo deve approvare; il giudice attraverso il rendiconto finanziario controlla l’operato dell’amministratore di sostegno. Attraverso il rendiconto finanziario si mettono a disposizione del giudice tutte le informazioni essenziali dell’aspetto di salute ed economico del disabile da tutelare. Cerchiamo di capire come redigere un rendiconto finanziario, rispondendo ad un nostro lettore.

Amministratore di sostegno e rendiconto finanziario

Buongiorno, sono amministratore di sostegno per conto di mia sorella, Nel verbale il giudice concede di prelevare solo l’accompagno per  le spese straordinarie come e  dove andare per fare richiesta. Grazie

Rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario deve riportare tutte le entrate e uscite documentate. Le entrate sono quelle effettive percepite dalla persona disabile: pensione; indennità di accompagnamento; donazioni; contributi comunali, regionali o statali; ecc.

Nelle spese devono essere indicate: le spese di mantenimento; spese per ricoveri o rette di istituti; affitti e utenze; spese per badante; spese straordinarie.

Tutte queste spese dovranno poi trovare riscontro con l’estratto conto che bisogna allegare al rendiconto finanziario.

Il giudice tutelare, indipendentemente dal rendiconto finanziario, può in qualsiasi momento convocare l’amministratore per chiarimenti e informazioni sulla gestione. È possibile che il giudice possa imprimere un diverso indirizzo dell’amministratore di sostegno, dando istruzioni precise su interessi morali e patrimoniale del beneficiario. Come riporta l’articolo n. 44 disp. att. c.c.


Leggi anche: Canone RAI, per chi evade multa da 600 euro e rischio carcere

Il rendiconto deve sempre essere approvato dal giudice tutelare.

È possibile scaricare qui il modulo del rendiconto finanziario da compilare e presentare al giudice: modulo rendiconto finanziario (pdf)