Invalidi: esenzione marca da bollo di 16 euro?

-
29/07/2020

Invalidi: agevolazioni fiscali ed esenzione della marca da bollo di 16 euro, è previsto? Analizziamo la normativa cosa prevede.

Invalidi: esenzione marca da bollo di 16 euro?

Le persone invalidi hanno diritto a numerose agevolazioni assistenziali e fiscali. Ad esempio possono essere esonerati dal pagamento del bollo auto se hanno particolari requisiti e affetti da una disabilità con handicap grave; possono acquistare un’auto (nuova o usata) con Iva ridotta e con una detrazione del 19% delle spese sostenute; sono esentati dal pagamento delle imposte del PRA per il passaggio di proprietà, ecc. Queste sono alcune agevolazioni fiscali. Un lettore ci pone una domanda specifica sulla marca da bollo per il rinnovo dei certificati, analizziamo cosa prevede la normativa. 

In riferimento all’esenzione del bollo auto, consiglio di approfondire l’argomento con quest’articolo che evidenzia le quattro categorie di invalidi che possono fare domanda: Legge 104 e bollo auto, l’esenzione per capacità motorie ridotte, con e senza adattamento veicolo

Esenzione della marca da bollo di 16 euro: cosa prevede la legge?

Un lettore ci chiede: “Buongiorno, vorrei sapere se il disabile è esentato dal pagamento della marca da bollo di 16 euro. Io devo rinnovare  il certificato per la sosta dell’auto e mi hanno richiesto di presentare la domanda in carta da bollo di 16 euro. Devo pagarla o sono esonerato?”


Leggi anche: Reddito di cittadinanza: a maggio i beneficiari crescono del 16%, ma resta l’allarme povertà

Da una ricerca della normativa non ci risulta che esisti una normativa che esoneri dal pagamento della marca da bollo, attualmente di 16 euro, sulle varie pratiche richieste dagli Enti pubblici. 

Quindi, a mio avviso lei deve pagare la marca da bollo. Tranne che l’Amministrazione Pubblica Locale non disponga diversamente. In questo caso deve chiedere spiegazioni all’ufficio dove deve presentare la domanda.

Un caso analogo è quello delle persone con disabilità al rinnovo della patente B speciale, per richiedere il rinnovo della propria patente è richiesta un’istanza con marca da bollo di 16 euro, anche in quel caso il bollo non è esente, anche se si tratta di una persona con disabilità. 

Per conoscere tutte le agevolazioni destinate alle persone disabili con handicap grave, consiglio di consultare il nostro elenco dettagliato: Agevolazioni disabili con legge 104 art. 3 comma 3: elenco completo