L’applicazione che aiuta i bambini con ritardo cognitivo

-
08/05/2018

L’applicazione App che aiuta i bambini, attraverso le immagini,a comunicare con il mondo circostante. L’applicazione APP si divide in quattro sezioni: immagini, frasi, agenda, parole mie ed è disponibile in cinque lingue.

L’applicazione che aiuta i bambini con ritardo cognitivo

Una rivoluzionaria applicazione APP, che attraverso le immagini, aiuta il bambino a comunicare con il mondo circostante. L’APP si divide in quattro sezioni: immagini, frasi, agenda, parole mie ed è disponibile in cinque lingue.

Ritardo cognitivo o ritardo mentale

Il ritardo cognitivo o ritardo mentale è una condizione difficile da inquadrare, diversi sono diverse le sue manifestazioni. L’osservazione, la diagnosi ed il successivo intervento riabilitativo abbisognano di estrema attenzione e professionalità. Un esito positivo è stato riscontrato con gli strumenti tecnologici, che sono in grado di facilitare la comunicazione. Molto importante le Applicazioni App per PC, smartphone e tablet.

App immaginario

Tra queste segnaliamo “Immaginario”, una App inventata e finanziata da Giovanni Storti, del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo, e prodotta da una Start up italiana, la Finger Talks, di Milano, in partnership con Vidiemme Consulting e con lo Studio di Logopedia Parole Tue. Dell’App esiste, ora, anche una versione aggiornata.

L’autismo – DSA

L’autismo fa parte della categoria delle disabilità cognitive e, presentandosi con sintomatologie e scale di gravità differenti viene meglio definito come DSA, ovvero Disturbi dello Spettro Autistico. Oggi i DSA sono considerati condizioni diverse da quella definita come ritardo mentale. Ogni persona che si trova in una di queste condizioni di disabilità intellettiva è quindi un caso unico e va seguito e trattato con tutte le dovute attenzioni.

“I bambini autistici” – afferma Giovanni – “si esprimono soprattutto attraverso le figure perché, come dicono gli esperti, risultano più facilmente comprensibili rispetto alle parole.”. “Con questa applicazione è possibile disporre di tante immagini e costruirne anche delle nuove scattando fotografie con il telefonino.”. “In questo modo si avrà materiale personalizzato per ogni bambino, che potrà progettare in anticipo quello che succederà durante la giornata in modo più facile e sereno,”.

La nuova versione App di Immaginario

L’applicazione App di “Immaginario” è nata nel 2013, ora esiste una versione aggiornata (2014), “Immaginario 2.0”, disponibile in 5 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco): potendo decidere che lingua utilizzare al momento del primo avvio e cambiare poi la lingua durante l’utilizzo tramite la nuova Sezione “Impostazioni”. È possibile conoscere meglio questa nuova versione collegandosi al seguente link: http://www.fingertalks.it/immaginario/funzionalita/.


Leggi anche: Bonus Natale 2020, in arrivo un cashback da 150 euro: cos’è, come funziona e come ottenerlo