Legge 104: possibile acquistare una nuova auto conservando la vecchia?

-
14/06/2020

Legge 104 e acquisto nuova auto conservando la vecchia è possibile? Analizziamo cosa stabilisce l’Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali disabili.

Legge 104: possibile acquistare una nuova auto conservando la vecchia?

Legge 104 e acquisto nuova auto fruendo delle agevolazioni disabili in base al verbale con handicap grave. Il Fisco agevola gli acquisti di auto nuove o usate per le persone con disabilità, attraverso detrazioni fiscale e sconto IVA. Le agevolazioni sono riconosciute a specifiche condizioni che non riguardano solo il verbale ma è previsto anche un fattore temporale per poter fruire delle varie agevolazioni. Oggi esamineremo quest’aspetto rispondendo a un quesito di un nostro lettore.

Legge 104: acquistare una nuova auto

Buongiorno, dovrei acquistare una nuova auto con l’agevolazione legge 104, ne possiedo però una acquistata 6 anni or sono con già tutte le agevolazioni che vorrei però tenere in famiglia e pertanto rimarrà intestata a me. Sono a conoscenza del vincolo dei quattro anni per poi poter usufruire delle agevolazioni. Ma i dubbi sono tanti

Come mi dovrei comportare? Come posso fare per passare tutte le agevolazioni compresa esenzione bollo su quella nuova.

Mi rivolgo a voi in quanto presso agenzia entrate dove mi sono rivolto per il quesito più che come onesto cittadino mi sono sentito trattato da furbetti del fisco. Grazie cordiali saluti

 

Salve, purtroppo la cosa più difficile è saper ascoltare senza pregiudizi, perché altrimenti si rischia di fare automaticamente una selezione, come è successo nel suo caso.


Leggi anche: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10

In riferimento alla sua richiesta l’Agenzia delle Entrate ha chiarito sia nella circolare n. 11/2014 che sul suo portale agenziaentrate.gov, che è possibile fruire della detrazione anche per un nuovo acquisto, a condizione che siano trascorsi almeno quattro anni dalla data dell’acquisto auto effettuato con le agevolazioni fiscali per disabili e non è necessario vendere il precedente veicolo.

Quindi, lei può fruire delle agevolazioni per la seconda auto ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3 che prevedono una detrazione fiscale del 19% sull’importo sostenuto fino a euro 18.075,99. Inoltre,  è possibile pagare l’Iva agevolata al 4% anziché il 19%.

In riferimento all’esenzione del bollo auto, deve fare comunicazione della nuova targa all’Aci di appartenenza, l’esenzione viene riconosciuta su una sola vettura, questo significa che poi dovrà pagare il bollo auto sulla vecchia auto.