Miur: novità per gli alunni disabili e DSA nella circolare per le Iscrizioni anno scolastico 2019/20

-
14/11/2018

Il Miur, ha pubblicato la Circolare n°18902 per disciplinare le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020 per ogni ordine e grado scolastico. Ecco tutte le novità

Miur: novità per gli alunni disabili e DSA nella circolare per le Iscrizioni anno scolastico 2019/20

Il Miur, in data 7 novembre 2018 ha pubblicato la Circolare n°18902 per disciplinare le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020 per ogni ordine e grado scolastico.

Le iscrizioni sono la prima fase del procedimento che da il via al rapporto scolastico che coinvolge soggetti pubblici e privati.

Assume una notevole importanza la rete scolastica presente in ogni Regione, che oltre a accorpare o trasformare le istituzioni scolastiche devono anche arricchire l’offerta informativa istituendo nuovi indirizzi scolastici presso le scuole di secondo grado. Gli Uffici scolastici regionale hanno il compito di tutelare il diritto all’apprendimento attraverso un’azione volta a realizzare un’offerta formativa razionale e omogenea.

Il Miur, in questa occasione, richiama l’attenzione delle istituzioni scolastiche sul Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) 2019/22 e ricorda che la Nota dell’ottobre 2018 n. 17832, che indica la predisposizione del Piano, ha predisposto che il termine utile per l’approvazione da parte del Consiglio di Istituto del PTOF 2019/22 deve coincidere con la data di apertura delle iscrizioni per l’anno scolastico 2019/20. Quindi, ogni istituzione scolastica, deve prestare molta attenzione nella cura e nei tempi dovuti la presentazione dell’offerta formativa e nella pubblicazione del PTOF sia sul proprio sito sia su “Scuola in Chiaro”.

Iscrizione anno scolastico 2019/20: la procedura

Ai sensi dell’articolo 7, comma 28, del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito nella legge 7 agosto 2012, n.135, le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/20 devono essere effettuate on line per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statali.


Leggi anche: Pensioni anticipate 2021, ecco le regole per uscire prima dal lavoro nel nuovo anno

Le iscrizioni, per i percorsi di istruzione e formazione professionale e ai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni, vengono eseguite on line. Anche le iscrizioni alle classi iniziali dei corsi di studio delle istituzioni scolastiche paritarie si eseguono on line, ma solo per le scuole paritarie che aderiscono a tale modalità, poiché la loro adesione è facoltativa.

Facciamo, presente che ci sono casi in cui l’iscrizione all’anno scolastico 2019/20 non è possibile effettuarla on line, cioè nei casi seguenti, come indicata dalla stessa circolare:

  1. iscrizione alle scuole dell’infanzia;
  2. iscrizione alle scuole della Valle d’Aosta e delle province di Trento e Bolzano;
  3. iscrizione alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici e professionali;
  4. iscrizione al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”;
  5. ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena;
  6. agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Iscrizione anno scolastico 2019/20: tempi di scadenza

L’iscrizione all’anno scolastico 2019/20 viene effettuato con la presentazione delle domande di iscrizione on line da presentare dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2019 alle ore 20:00 del 31 gennaio 2019.  I genitori già dalle ore 9:00 del 27 dicembre 2018 possono effettuare la registrazione sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it.

I genitori possono accedere al servizio “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del MIUR (www.istruzione.it) utilizzando le credenziali fomite tramite la registrazione, chi invece possiede le credenziali SPID, può utilizzare quest’ultime per accedere al servizio.

Nella compilazione della domanda d’iscrizione i genitori devono fornire tutte le informazioni richieste (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.). Si può presentare un’unica domanda per ciascun alunno o studente in cui si deve indicare la scelta preferenziale dell’istituto scolastico in cui si intenda presentare domanda d’iscrizione, ma si può anche indicare una seconda e terza scelta a cui indirizzare la domanda nel caso in cui nell’istituto di prima scelta non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2019/20.


Potrebbe interessarti: Naspi pagamento Inps di gennaio 2021: che giorno arriva la disoccupazione


SCUOLA
SCUOLA:STUDENTI IN CLASSE E GENITORI FUORI DALLA SCUOLA.ATT.PEREGO – SCUOLA ELEMENTARE DI VIA NOE – Fotografo: FOTOGRAMMA

Iscrizione anno scolastico 2019/20: Alunni/studenti con disabilità

Per gli alunni effetti da disabilità la procedura per l’iscrizione per l’anno scolastico 2019/20 effettuata on line, va perfezionata con la presentazione cartacea della documentazione del certificato rilasciato dall’ASL, comprensivo della diagnosi funzionale. La scuola di conseguenza, nei casi dove è previsto, procederà alla richiesta di personale di sostegno e di eventuali assistenti educativi a carico dell’Ente locale. Inoltre va redatto il piano educativo individualizzato, in collaborazione della famiglia e gli specialisti dell’A.S.L.

Iscrizione anno scolastico 2019/20: Alunni/studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Per gli alunni e studenti con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), l’iscrizione all’anno scolastico 2019/20, va perfezionato con la presentazione, da parte dei genitori, alla scuola prescelta del certificato che attesti la relativa diagnosi, rilasciato ai sensi della legge n. 170 del 2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni.

Facciamo presente che gli alunni con diagnosi di DSA che sono stati esonerati dall’insegnamento della lingua straniera, cioè dispensati dalle prove scritte di lingua straniera in base a quanto previsto dall’ articolo 11 del d.lgs. 62 del 2017, ottengono sempre un titolo valido per l’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado.

Per consultare il documento integro clicca qui:  Circolare Iscrizioni 2019/2020

Fonte: Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

Scuola: iscrizioni future entro gennaio prossimo