Pensione anticipata Quota 41 con caregiver e la Quota 100?

-
06/11/2018

Pensione anticipata Quota 41 con caregiver familiare con legge 104, quali sono i requisiti richiesti e cosa cambia dal 2019? In alternativa la Quota 100?

Pensione anticipata Quota 41 con caregiver e la Quota 100?

Pensione anticipata Quota 41 per assistere il familiare con legge 104 (art. 3 comma 3) e in alternativa la Quota 100, il quesito di un nostro lettore:

Buongiorno, assisto mio fratello che invalido civile al 100% e vive da solo, la domanda e ma posso andare in pensione con la legge 41? Ultima domanda ma la quota 100 la può essere utilizzata solo per chi a massimo 62 anni?
La mia domanda è: attualmente io ho 35 anni di contributi versati e ho iniziato all’età di 17 anni dai conti sommando eta di lavoro più la mia età di 52 fa un totale di 87 per fare 100 mi mancherebbero 13,5 perché io ho iniziato la mia vita lavorati a a 15 anni oggi.

Pensione Quota 41: requisiti per caregiver

Per la quota 41 di lavoratori precoci, sono richiesti oltre al possesso dei 41 anni di contributi versati e ai 12 mesi di contributi maturati prima del compimento dei 19 anni di età, bisogna appartenere ad uno dei profili di tutela e lei vi potrebbe rientrare in quanto caregiver. Nello specifico, possono rientrare nella quota 41 i lavoratori  dipendenti ed autonomi che assistono al momento della richiesta e da almeno sei mesi il coniuge o un parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità (ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104).

Comunque deve maturare il requisito contributivo di 41 anni di contributi, che dal 2019 aumenterà di 5 mesi,  quindi 41 anni e 5 mesi di contributi versati.

Pensione Quota 100: 62+38


Leggi anche: Contact center INPS: numero verde dall’Italia e dall’estero

In riferimento alla pensione Quota100, non consiste in una semplice somma algebrica, ci sono due limiti da rispettare, e sono 62 anni di età e 38 anni di contributi versati. Quindi anche se arriva a 38 anni di contributi deve comunque arrivare anche a 62 anni di età.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a [email protected]