Pensione di vecchiaia anticipata, finestra di accesso e trasformazione AIO

-
20/11/2019

Pensione di vecchiaia anticipata: come funziona la trasformazione dell’assegno ordinario di invalidità e la finestra di attesa dei 12 mesi?

Pensione di vecchiaia anticipata, finestra di accesso e trasformazione AIO

Per i lavoratori con disabilità certificata e con percentuale almeno all’80% vi è la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia con un anticipo abbastanza corposo: 11 anni per le donne e 6 anni per gli uomini. Per accedere alla pensione di vecchiaia anticipata sono necessari 20 anni di contribuzione versati e la certificazione dell’invalidità oltre, ovviamente, al raggiungimento del requisito anagrafico.

Pensione di vecchiaia anticipata

Un nostro lettore ci chiede:

Buongiorno Signora io sono del 25.02. 1959 a gennaio ho fatto domanda di vecchiaia anticipata avendo l invalidità 80 per cento ho fatto la visita al sanitario tutto apposto ma allamminstrativo è stata rigettata perché al momento non poteva essere liquidata perché non c’era finestra adesso ho perso il lavoro per malattia e prendo il triennale 1.02.2018 ho 41 anni e 6 di contributi più sono invalido dal 2014 per i2 mesi l anno. Adesso mi dicono di fare domanda a gennaio 2020    e non applicare ss3 perché la visita già fatta gennaio 2019 e la decorrenza della pensione è marzo 2020 quindi a marzo il triennale me lo passano a pensione di vecchiaia come funziona mi scuso e la ringrazio anticipatamente

Per accedere alla pensione di vecchiaia anticipata è necessaria una finestra di attesa di 12 mesi dal raggiungimento dei requisiti. La sua finestra, quindi, si apre al compimento dei 61 anni, ovvero a febbraio 2020 con decorrenza della pensione dal 1 marzo 2020.

Ripresentando la domanda di pensione anche a dicembre, avrebbe, poi la decorrenza delle pensione dal 1 marzo con liquidazione del primo assegno pensionistico.

Con il passaggio alla pensione di vecchiaia, in ogni caso, le sospenderanno l’erogazione dell’assegno ordinario di invalidità che, appunto, si trasforma in pensione automaticamente.