Permessi Legge 104: cosa succede alla tredicesima, ferie e premi

-
05/04/2018

Permessi Legge 104, cosa succede alla tredicesima, le ferie e i permessi, non vengono decurtati?

Permessi Legge 104: cosa succede alla tredicesima, ferie e premi

Permessi Legge 104: cerchiamo di fare un po’ di chiarezza se sia possibile decurtare tredicesima, ferie e premi per il lavoratore che ha il diritto ai permessi Legge 104, per assistere un familiare con grave disabilità.

Permessi Legge 104 e tredicesima

IL lavoratore che assiste un familiare con grave disabilità ha diritto alla tredicesima. Quindi i permessi Legge 104 non incidono sulla tredicesima, lo ha stabilito anche una sentenza della Corte di Cassazione (n.15435/2014) che condanna il datore di lavoro che tratteneva dalla tredicesima mensilità la quota relativa alle giornate prese per l’assistenza al familiare disabile. Con questa sentenza i giudici hanno fatto chiarezza sul fatto che i permessi Legge 104 devono essere calcolati ai fini delle ferie e della tredicesima. L’ INPS si fa carico della quota di tredicesima calcolata sui permessi, quindi i datori di lavoro non deve nulla.

Ferie

IL lavoratore che assiste un familiare con grave disabilità ha diritto alle ferie. Il diritto alle ferie è sancito nella Costituzione dall’articolo 36, avvalorato dall’articolo 2109 del codice civile e regolato dl D.lgs. n.66/2003 e D. Lgs 213/2004, per questo il diritto alle ferie è necessario anche quando si assiste un invalido, essendo anche questa un’attività dove c’è bisogno di molte risorse fisiche e psichiche.

Premi di produttività

IL lavoratore che assiste un familiare con grave disabilità ha diritto ai premi. Quindi i premi di produttività vanno calcolati anche per i tre giorni mensili che il lavoratore usufruisce per i permessi Legge 104, sempre che siano stati raggiunti gli obbiettivi stabiliti. Al riguardo a ciò, si è espressa una sentenza della Cassazione (n. 20684 del 13 ottobre 2016) condannando l’INPS che non voleva corrispondere i premi di produttività a un  lavoratore, in quanto aveva usufruito dei tre giorni di permessi 104 per assistere un familiare con grave disabilità, confermando la posizione della Corte di Appello la quale stabilisce che i giorni di permessi Legge 104 devono essere considerati come giorni di riposo e il premio produttività va corrisposto considerando i giorni di permesso come giorni di effettivo lavoro.


Leggi anche: Dolci tipici di Natale regione per regione vediamo quali sono

Facciamo, inoltre, presente che la tredicesima e le ferie vengono decurtati solo in caso in cui i permessi Legge 104 siano cumulati con il congedo parentale o quello per la malattia del figlio.

Leggi anche: Permessi Legge 104 Se Il Familiare È Ricoverato Cosa Fare?