Permessi legge 104, in ferie o chiusura aziendale, come vengono considerati? Si possono recuperare?

-
06/07/2018

Con la chiusura dell’azienda per ferie i Permessi legge 104 si perdono? Come si possono recuperare? Analizziamo la normativa vigente.

Permessi legge 104, in ferie o chiusura aziendale, come vengono considerati? Si possono recuperare?

Iniziamo nel chiarire che cos’è la Legge 104?  Una norma che rientra nella legge di assistenza, nata al fine di regolarizzare i permessi lavorativi retribuiti. In sostanza, tutti i lavoratori dichiarati disabili, oppure i lavoratori aventi familiari disabili fiscalmente a carico, hanno diritto di ricevere per tutelare l’assistenza, i diritti e l’integrazione sociale dei soggetti con handicap una serie di agevolazioni chiamate permessi retribuiti.

Come funzionano i permessi Legge 104?

Come si legge dal portale dedicato dell’Inps, i lavoratori disabili o i familiari aventi disabili a carico possono usufruire dei seguenti permessi giornalieri suddivisi in:

  • riposi giornalieri quantificati in due ore al giorno, qualora l’attività lavorativa viene svolta in circa sei ore. Nel caso in cui l’orario lavorativo risulti essere meno delle sei ore lavorative, allora spetta una sola ora di riposo giornaliera;
  • tre giorni di permesso mensile.

Quali benefici possono usufruire i genitori, con figli minori di 3 anni adottivi o affidatari, disabili in situazione di gravità? Spettano per diritto, i seguenti permessi, quali:

  • tre giorni di permesso mensili, anche frazionabili in ore;
  • estensione del congedo parentale;
  • riposi giornalieri quantificati in due ore al giorno, qualora l’attività lavorativa viene svolta in circa sei ore. Nel caso in cui l’orario lavorativo risulti essere meno delle sei ore lavorative, allora spetta una sola ora di riposo giornaliera.


Leggi anche: Cassa integrazione COVID Ristori Bis: come funziona la proroga e quanto dura, ecco le prime istruzioni Inps

Si possono cumulare le due tipologie di permessi? Non si possono cumulare, la loro scelta avviene mese per mese. Si tratta di permessi retribuiti garantiti da contributi figurativi che non influiscono sulla quantificazione delle ferie.

Permessi legge 104, in ferie o chiusura aziendale
Foto archivio (MiaConsulenza)

Permessi Legge 104: chiusura aziendale per ferie

Qualora i permessi Legge 104 cadano nel periodo di chiusura aziendale per ferie, il lavoratore potrà recuperare tali permessi attraverso accordi specifici con il datore di lavoro.

Il presupposto su cui si fonda tale principio è il diritto riconosciuto al datore di lavoro di chiudere l’attività in relazione alle ferie, quindi, in un periodo ben definito. Nello stesso tempo la Costituzione chiarisce la posizione del diritto del lavoratore di usufruire delle ferie. Necessarie affinché egli riesca a riprendere l’energia psico-fisica utilizzata nell’attività lavorativa.

Se le ferie coincidono con i permessi Legge 104, si perdono? Assolutamente “no”. Nel caso, di permessi per assistenza del disabile in concomitanza con la chiusura aziendale, il lavoratore dovrà sospendere le ferie programmate, che saranno recuperate in seguito previo accordi con il datore di lavoro. In sostanza, i permessi non saranno calcolati come giorni di ferie.

Leggi anche: Assegni Familiari 2018-2019: Tabelle, Importi E Novità Inps ANF