Permesso disabili valido in tutte le zone ZTL di Italia a prescindere dal Comune

-
19/07/2020

Permesso disabili: da oggi permette la circolazione in tutte le zone ZTL di Italia e non solo in quella del comune che l’ha rilasciato.

Permesso disabili valido in tutte le zone ZTL di Italia a prescindere dal Comune

Fino ad ora gli invalidi con permessi di circolazione potevano accedere solo nelle zone ZTL del Comune che aveva rilasciato il permesso. D’ora in poi  questo limite viene superato e i disabili in possesso di permesso di circolazione potranno accedere alle zone ZTL di tutta Italia.

Permesso disabili e DL Semplificazioni

Il decreto Semplificazioni, infatti, che è stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, prevede che sia le persone con disabilità con i propri veicoli che chi li accompagna potranno transitare nelle zone ZTL di tutta Italia e non più soltanto in quelle del Comune che ha rilasciato il permesso di circolazione.

A rendere nota la novità è il Ministero dell’Innovazione Tecnologica e della Digitalizzazione elencando anche questa tra le varia misure volte alla semplificazione della Pubblica Amministrazione.

Con un solo permesso di circolazione, quindi, i disabili potranno accedere alle ZTL di tutto il Paese semplificando di molto le pratiche burocratiche e senza la necessità di richiedere nuovi permessi se si ha necessità di circolare nelle zone a traffico limitato di altri Comuni.

Il permesso disabili, chiamato anche contrassegno invalidi, permette di accedere alle zone ZTL senza il rischio di vedersi elevare delle multe a patto che il documento di permesso sia esposto.

Il ministero spiega che la novità in questione è stata resa possibile da una piattaforma digitale di cui presto il Ministero sarà dotato, che permetterà una verifica delle targhe associate al permesso di circolazione degli invalidi cui è stato rilasciato il contrassegno.

Gli invalidi che necessitano, quindi, di recarsi in altri Comuni diversi da quello in cui il permesso è stato rilasciato, non dovranno più presentare apposita richiesta per la circolazione nelle zone a traffico limitato poichè l’automatizzazione che apporterà il nuovo sistema permetterò di riconoscere in qualsiasi Comune d’Italia la targa associata a quel determinato permesso rilasciato da una determinata amministrazione comunale.

Cosa permette il contrassegno invalidi?

Con il contrassegno invalidi si può, come abbiamo compreso, accedere alle zone ZTL per la circolazione ma anche per la sosta. E’ possibile la circolazione, inoltre, anche nelle aree pedonali urbane ma solo nel caso che nelle stesse sia autorizzato il passaggio di veicoli preposti al trasporto pubblico locale.

I permessi rilasciati con il contrassegno disabili sono validi sia se il conducente del veicolo è il disabile stesso sia che il disabile sia un passeggero (ma è necessario ed imprescindibile che il disabile sia all’interno del veicolo).


Leggi anche: Pace fiscale 2021, il governo punta al decreto Sostegno: dalla proroga della rottamazione ter al saldo e stralcio, fino alla cancellazione dei debiti da 5mila euro