Visite mediche per invalidità civile sospese per emergenza Covid-19

-
10/04/2020

L’Inps sospende le visiti mediche invalidità civile. Durante il periodo di sospensione saranno esaminate le sole domande presentate ai sensi della legge 80/2006 (malati oncologici)

Visite mediche per invalidità civile sospese per emergenza Covid-19

Per fronteggiare l’emergenza Covid-19, in tutto il territorio nazionale sono sospese le visite medico-legali per l’accertamento dell’invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità. Durante il periodo di sospensione saranno esaminate le sole domande presentate ai sensi della legge 80/2006 (malati oncologici).

I cittadini potranno inviare la documentazione sanitaria alla casella istituzionale medico-legale di sede dedicata. Se la documentazione sarà esaustiva, probante e completa, potrà essere utilmente valutata ai fini di una possibile definizione su atti.

Nelle regioni in cui si opera in convenzione regionale (CIC), sarà possibile redigere verbali su atti in tutti i casi in cui sia presente una documentazione sanitaria che consenta una valutazione obiettiva di invalidità, handicap, disabilità, cecità o sordità. Nelle altre regioni, dove permane la competenza delle ASL, sarà cura del responsabile UO medico-legale assegnare la valutazione dei verbali ASL ai medici INPS in modalità di lavoro agile.

Sito: Inps