Disney+ riduce la sua qualità video

Riduzione qualità video Disney+ ai tempi del Coronavirus

Non è ancora arrivata in Italia la nuova piattaforma Disney+, attiva dalle prossime ore, ma già ha annunciato che in tutta Europa ridurrà la sua qualità video per non intasare la rete internet.

Disney+: qualità video ridotta in Europa

Ai tempi del Coronavirus, lo smart working è la priorità, quindi la rete internet di mezza Europa deve evitare l’intasamento tra social e siti di streaming. Tra queste possibilità di intasamento si inseriscono anche le piattaforme streaming, dunque Disney+ ha pensato bene di abbassare la propria qualità video per impiegare meno traffico in rete. Sarà una riduzione complessiva del 25% rispetto alla propria potenza qualitativa. Una riduzione che non permetterà di usufruire della massima qualità di immagine ma che non intaccherà comunque la buona resa delle visioni per gli utenti.

Una riduzione di qualità video necessaria per il Coronavirus

Sono tantissime le persone, ormai di mezza Europa, costrette a casa per il Coronavirus, quindi gli intasamenti della rete internet non mancano. Lo smart working è diventato una vera e propria priorità per chi in questo periodo lavora dalla propria casa e Disney+ si adatta a non creare intasamenti, senza annullare o penalizzare il proprio servizio streaming. Alla riduzione si associa anche Zuckerberg, diminuendo il bitrate dei video in tutta Europa, sia su Facebook che su Instagram. Insomma, internet non può permettersi di rischiare il collasso al tempo del Coronavirus. Un esordio, dunque parzialmente monco, per la attesissima piattaforma Disney.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp