Diventa un film la storia di Elisa Girotto, la mamma che ha lasciato 18 anni di regali alla figlia

Diventerà un film la storia di Elisa Girotti, la mamma che, morta a 40 anni, ha lasciato alla figlia 18 anni di regali.

Una storia che commuove e lascia il segno quella di Elisa Girotti, la mamma trevisana che, morta a 40 anni di un male incurabile ha lasciato alla figlia Anna il suo ricordo in 18 anni di regali per ogni Natale e compleanno in cui lei non ci sarà.

La storia di questa mamma che è voluta restare al fianco della figlia anche quando il destino ce l’ha voluta strappare diventerà un film. La pellicola è ancora in fase di scrittura ma si sa che sarà prodotta da Lucky Red e da Andrea Occhipinti che spiegano in un comunicato che “Quella di Elisa è una storia d’amore. Potente, indelebile. Di un amore che ha la forza di non arrendersi quando tutto intorno crolla. Elisa aveva solo quarant’anni quando un male incurabile l’ha tolta all’affetto dei suoi cari, a suo marito e alla sua famiglia, alla sua bambina di appena un anno. Prima che il suo cuore si fermasse, Elisa ha però trovato un modo di restarle accanto: un regalo per ogni compleanno fino alla sua maggiore età”.

Il marito di Elisa, Alessio, al riguardo ha detto “Elisa vedeva la vita per quello che era, la affrontava con il sorriso sulle labbra. Spero che la storia di mia moglie aiuti le persone a riflettere sull’importanza dell’amore verso la vita, che va sempre vissuta a pieno, anche nei momenti di difficoltà”.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.