I politici, l’esercito di Francischello: incapaci, burocrati, pedissequi

Nelle giornate di sabato e Domenica ho dedicato qualche ora in quattro comizi di diverso colore politico, ho ascoltato bei discorsi
ma di problemi economici zero. Eppure erano presenti tanti lecchini, scrocconi, ruffiani, ecc ad applaudire.

Stamattina alle ore 7,30 entro nello studio e i primi documenti sulla scrivania sono i seguenti:

quattro avvisi di liquidazione imposta annuale su locazione scadenza 19/11/2016  ( tre eredi danno in locazione ad una azienda un C2 di 30 mq per € 600,00 annue) 3+1; Imposta € 12 sanz 3,60 int. 0,03 spese di notifica 35, tot. € 50,63; ogni avviso è composto  di 6 fogli carta .

Per gli stessi contribuenti con scad. 19/11/2014  sono state notificate le  cartelle di Riscossione Regione per € complessive di  58,54  (sempre quattro notifiche), ogni  cartella  è composta di n° 13 pagine.

Quindi l’Agenzia delle entrate notifica 4 atti di sei fogli di  carta ciascuno, oltre busta = Riscossione notifica 4 cartelle di 13 pagine ciascuna per incassare in tutto € 58,54.

Vogliamo  quantificare il costo per lo stato? Svegliamoci … questo è l’esercito di Francischello

La nostra Costituzione non impone di “pagare le Tasse”, ma di “contribuire alle spese pubbliche  “quindi il prelievo tributario
si giustifica ,nell’ordinamento Italiano, non in quanto tale, ma in quanto mezzo al fine costituito dall’alimentazione della spesa
pubblica.  Tale spesa non può essere lasciata  in mano ad incapaci burocrati pedissequi

Il Duca

Leggi anche: Leggi, condoni, moralisti: prima delle alluvioni bisognerebbe pulire e prevenire

I politici, l’esercito di Francischello: incapaci, burocrati, pedissequi ultima modifica: 2018-01-25T09:10:51+00:00 da Il Duca