Politici: tante parole, bei discorsi, ma il popolo cosa capisce?

Una storiella: correva l’anno 1938 , in un paesino della Sicilia ” Roccacannuccia” u zu Cocimu (il signor Cosimo) salì su un autobus per raggiungere la stazione ferroviaria di Catania per recarsi a fare visita al fratello (maresciallo dei carabinieri) residente a Roma.

Dopo otto giorni tornò a Roccacannuccia e trovandosi al bar insieme ad amici ” era stato a Roma ” disse di avere ascoltato un bel discorso del duce. Gli amici gli chiesero “cosa ha detto” e Cocimu rispose “per la verità non ho capito niente”.

Capito signori giornalisti, opinionisti, politici, commentatori

Il Duca

Politici: tante parole, bei discorsi, ma il popolo cosa capisce? ultima modifica: 2018-05-04T09:09:54+00:00 da Il Duca