Ebola, morta una donna inglese

Ebola, morta una donna inglese, allarme per tutte le persone che sono state in viaggio durante le vacanze in Tanzania.

È un allarme molto concreto per tutte le persone che sono state in viaggio durante le vacanze in Tanzania, e si raccomanda nel caso ci fosse qualcuno che abbia intenzione di andarci, di soprassedere per il momento e andare solo se ci fosse un motivo importante e di necessità, la stessa cosa vale anche per chi è stato o si debba recare in Congo, anch’essa colpita da una forte epidemia. La signora inglese che è morta si trovava a Dar es Salaam, in quarantena tutti i contatti della signora deceduta.

I fatti

Dopo la morte della sfortunatissima signora inglese per complicanze sospette correlate ad Ebola, la Gran Bretagna ha emesso un avvertimento per tutti coloro si dovessero recare in Tanzania e Congo, di andare solo se strettamente necessario, ma la cosa che risulta essere strana e molto grave, che il governo del Paese africano nega l’esistenza di casi confermati o sospetti di questo virus.

Ci cono pressioni del Regno Unito, ma anche dell’America per condividere maggiori informazioni su questo virus, nel timore che la Tanzania ometta informazioni importanti. Purtroppo bisogna segnalare che il paese confinante con la Tanzania, il Congo, è alle prese con un focolaio del virus, si parla di 750 bambini colpiti da virus


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp