Emergenza coronavirus: per le aziende di trasporto non esistono limitazione, ultimo aggiornamento

Emergenza coronavirus: importante comunicazione del Presidente della Regione Lombardia alle ore 12,20 in riferimento alle limitazioni per le aziende di trasporto.

Emergenza Coronavirus, un’importante comunicazione del Presidente della Regione Lombardia alle ore 12,20 in riferimento alle limitazioni per le aziende di trasporto.

Emergenza Coronavirus: importante messaggio

La FAI comunica a tutti i suoi iscritti un importante messaggio del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, contattato ha riferito di aver parlato con il Presidente del Consiglio avv. Giuseppe Conte che gli ha fornito assicurazioni che per le imprese di trasporto e per i loro lavoratori che esercitano la loro attività non esistono limitazioni.

Quindi quella frase dell’articolo 1 lettera a che parla di comprovate esigenze lavorative significa libera operatività per i trasporti.

È possibile leggere qui l’ordinanza8.pdf 

Leggi anche: Decreto coronavirus, in vigore: Conte blinda la Lombardia, Veneto 14 provincie a mobilità ridotta


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”