Epidemia di polmonite a Brescia, più di 150 casi, pericolo in tutta Italia, ecco i sintomi

Più di 150 casi accertati di polmonite, una vera epidemia in Brescia, si cercano le cause, non si esclude possa essere un batterio dell’acqua.

Più di 150 casi di polmonite accertati nella Bassa bresciana orientale, tra Montichiari e Calvisano. L’allarme è stato annunciato dall’Ats, (agenzia di tutela della salute).

Attualmente ci sono intaginiin corso per capire la causa dell’epidemia. Avanza l’ipotesi che i casi di polmonite siano dovuti ad un batterio presente nell’acqua.

Gli esperti dell’Ats di Brescia hanno incontrato i gestori degli stessi acquedotti. Nei prossimi giorni, l’agenzia incontrerà anche i sindaci della Bassa bresciana Orientale. Fino ad ora i comuni coinvolti sono: Carpenedolo, Montichiari, Calvisano, Remedello, Acquafredda, Ghedi, Isorella, Visano, Montirone.

Il direttore dell’Agenzia della salute (ATS), Carmeco Scarcella, ha dichiarato: “Abbiamo stilato una serie di raccomandazioni per i cittadini“.

L’Agenzia avvisa i cittadini che al momento “non esiste alcun tipo di rischio per l’utilizzo dell’acqua alimentare e non sussiste alcuna restrizione al normale svolgimento dell’attività nelle varie comunità (scuole, luoghi di lavoro, ecc..)“.

L’epidemia si diffonde velocemente, cresce la preoccupazione in tutta Italia.

Polmonite

Diffusione e cause della polmonite

La polmonite è un processo infiammatorio che interessa i polmoni, generalmente la causaa da infezioni batteriche, virali o più raramente fungine. I soggetti a rischio di ammalarsi sono generalmente superiori al di sotto dei due anni di età e al di sopra dei 65.

Sintomi

I sintomi della polmonite corrispondono ad una risposta alla flogosi, i polmoni si riempiono di un liquido biologico che compromette la normale funzione respiratoria, con comparsa di dispnea (fame d’aria). 

Oltre alle difficoltà respiratorie, spesso i sintomi della polmonite ricalcano quelli di una banale influenza, con tosse, malessere generale e talvolta febbre.

Come si cura

Il trattamento medico della polmonite, dipende dalle cause di origine della malattia; nelle polmoniti batteriche, ad esempio, si utilizzano gli antibiotici, mentre in quellie virali è spesso sufficiente il semplice riposo per qualche giorno.

Come prevenirla 

Si consiglia l’accurato lavaggio delle mani, l’astensione dal fumo e l’impiego di mascherine per evitare il contatto con agenti inquinanti o fortemente irritanti. Inoltre, sono disponibili appositi vaccini per prevenire alcune forme di polmonite infettiva, come quella influenzale e quella pneumococcica.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.