Escape Room: Extreme Room’s, un nuovo gioco in arrivo ai Castelli Romani

Intervista ad uno dei due ideatori dell’Extreme Room’s, il nuovo attesissimo gioco dei Castelli Romani.

Grandi novità al New Rockness di Genzano di Roma EXTREME ROOM’S.
Varie stanze a tema horror, indovinelli, rompi capo impossibili per fuggire dalla CASA DELLA BESTIA.
In anteprima il trailer @Extremeroomshorrorlivegame una delle stanze di questo nuovo gioco.
Gli ideatori sono due ragazzi dei Castelli romani con la passione per i tatuaggi e per i film horror.
Alessandro è uno di loro e noi di Notizie Ora siamo andati a fargli qualche domanda per un’intervista in anteprima:

Simona:- Alessandro come è nata l’idea di EXTREME ROOM’S?
Alessandro:- Extreme Room’s nasce da una voglia repressa di mettere paura alla gente, sin da piccolo mi hanno affascinato
gli horror, ho sempre guardato film e giocato ai videogames a tema horror, e possiamo dire che anche da qui parte l’idea
dell’EXTREME ROOM’S.

S:- Vi siete ispirati a un personaggio o a un film in particolare?
A:- Non c’è ne’ un film ne’ un personaggio in particolare, ma un mix di tutto quello che mi appassiona, soprattutto il filone dei
film horror “slasher”, personaggi come Jason, Leatherface, Michael Myers e soprattutto a Tob Hopper il regista di “Non Aprite quella Porta”.

S:- Qual’è lo scopo principale del del gioco?
A:- Secondo me lo scopo principale del gioco non è risolvere l’enigma e fuggire ma è lasciare un esperienza vivida nel giocatore che potrà rimanere
turbato, angosciato soprattutto disturbato da quello che potrà trovare all’interno della location. L’enigma è secondario è più l’atmosfera che deve lasciare il segno.

S:- Tu hai mai fatto un’esperienza del genere?
A:- No, aspetto i commenti e le reazioni dei coraggiosi che entreranno nelle stanze.

S:- Userete più di una location?
A:- Sarà una location bella grande con ovviamente più di una stanza.

S:- Guardando il trailer ho notato del sangue, una mannaia, degli articoli su una parete e un uomo, la BESTIA. Il gioco è incentrato tutto su di lui o compariranno altri personaggi all’interno del gioco?
A:- La Bestia è colui che manda avanti la storia, il cattivo, gli altri persanaggi si vedranno man mano che si svilupperà la storia, i concorrenti dentro troveranno chi ha lasciato gli enigmi, gli altri personaggi lasciano una libera interpretazione di tutti.

S:- Ci saranno solo personaggi cattivi o ci sarà anche il Buono, il Salvatore?
A:- No, ovviamante i giocatori saranno i salvatori di loro stessi.

S:- Quanto dura il gioco e in quanti possono partecipare?
A:- I concorrenti hanno un’ora di tempo per fuggire e saranno 4 alla volta o per chi ha coraggio anche da solo.

S:- Si può interagire con la Bestia?
A:- L’interazione è un punto fondamentale soprattutto con l’ambiente, il concorrete avrà un ruolo fondamentale.

S:- In futuro avremmo altre storie sempre a tema Horror?
A:- Si, molto più psicologico, più thriller, più raffinato.

Io:- a quando il lancio dell’EXTREME ROOM’S.
A:- a Gennaio, ma ancora non abbiamo una data precisa.

S:- altri trailer, altre sorprese in vista?
A:- forse si. Appena trovo l’ispirazione sicuramente un altro trailer e forse anche qualche gadget.

S:- per concludere Alessandro per te cos’è EXTREME ROOM’S?
A:- EXTREME ROOM’S lo dice la parola stessa ESTREMO. la nostra non è la classica Escape room dove devi semplicemente risolvere gli enigmi, ma è un gioco soprattutto
psicologico. Il giocatore affronterà le proprie paure in maniera estrema.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Simona Spaziani

Ho 27 anni e sono della provincia di Roma. Sono appassionata di musica e faccio la barlady presso il New Rockness di Genzano di Roma. Nel tempo libero mi piace scrivere per condividere le mie passioni musicali e i cocktail che invento.