Esenzione Bollo auto e iscrizione al PRA: fattore temporale di 4 anni

Esenzione bollo auto con legge 104 e tassa di iscrizione al PRA, importante è il fattore temporale di quattro anni, ecco perchè.

L’esenzione del bollo auto e iscrizione al PRA per l’acquisto di una nuova autovettura destinata ad uso esclusivo del familiare con handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3, ha un vincolo temporale di quattro anni che bisogna rispettare per poter fruire di nuovo delle agevolazioni fiscali disabili. Analizziamo il caso di un nostro lettore.

Esenzione bollo auto: acquisto di un veicolo usato

Buon giorno, ho un problema da risolvere ho acquistato un anno fa  un’auto usata che poi ho rivenduto quest’anno; premetto che aveva 3 porte ed era un’odissea per fare entrare il bambino con handicap.

Oltretutto, non ho mai usufruito delle detrazioni ma solo la voltura e l’esenzione del bollo. Ora mi trovo a dover comprare un altro mezzo usato e più adeguato alle nostre esigenze. Posso comunque usufruire almeno della voltura e dell’esenzione del bollo? Grazie saluti.

Esenzione bollo auto legge 104: entro quando presentare domanda

Fattore temporale di quattro anni

Le agevolazione disabili per il settore auto, prevedono che il richiedente (disabile o familiare del disabile fiscalmente a carico) possa fruire dell’esenzione bollo auto, detrazione del 19% su acquisto auto e Iva al 4% invece del 22%; esenzione tasse di iscrizione al PRA,

Si  può fruire delle agevolazioni nel periodo temporale di 4 anni dalla data di acquisto. Questo significa che per acquistare una nuova auto ad uso esclusivo del familiare disabile, anche usata, bisogna aver rottamato la precedente e cancellato l’iscrizione dal PRA. Questa condizione è indispensabile.

La normativa precisa che per poter acquistare una nuova auto devono passare quattro anni dalla rottamazione della precedente autovettura; questo fattore temporale è obbligatorio per poter fruire delle agevolazioni fiscali.

Per l’esenzione del bollo auto che spetta a un solo veicolo, nel caso specifico bisogna comunicare all’Aci di appartenenza la variazione della nuova targa dell’auto a uso esclusivo del familiare disabile.

Bollo auto non pagato si può accedere alla nuova rottamazione Quater?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”