Esiste un bonus di pensionamento pari a 4 stipendi?

Esiste una sorta di bonus pensionamento che garantisce a chi accede alla pensione di vecchiaia 4 mensilità di stipendio?

E’ pur vero che l’Italia è il Paese dei bonus, soprattutto in questo periodo che, a causa dell’emergenza sanitaria, se ne è visti proliferare ancora altri e nuovi (bonus 100 euro, bonus 600 euro, bonus baby sitter, bonus stagionali ecc…). Ma esiste anche un bonus sul pensionamento di vecchiaia?

Bonus pensione di vecchiaia

Un lettore ci chiede:

È vero che andando in pensione all’età di 67 anni vengono corrisposti quattro mensilità pari a quattro stipendi 

Sinceramente è la prima volta che sento parlare di questa cosa. Non è una prassi comune che siano corrisposti 4 mesi di stipendio al lavoratore che accede alla pensione anticipata, ma non posso dirle neanche che non è vero. Potrebbe essere previsto dal suo contratto di lavoro che le spetti questa cifra, potrebbe avere accordi specifici con il suo datore di lavoro al riguardo e la cosa, quindi, riguarderebbe soltanto lei (e proprio per questo non si è a conoscenza di questa norma).

Per maggiori approfondimenti di ogni notizia in ambito previdenziale, consiglio la lettura della nostra categoria Pensioni News .

Se a dirglielo è stato il suo datore di lavoro potrebbe essere anche che ha talmente tante ferie accumulate che al momento della pensione le verranno pagate e corrispondono, appunto a 4 mesi di stipendio…ma queste sono cose che devono dipendere dalla sua situazione lavorativa.

Non esiste una normativa che prevede che al lavoratore che accede alla pensione di vecchiaia siano corrisposte 4 mensilità aggiuntive. CHi accede alla pensione ha diritto alla liquidazione del TFR accumulato nel corso della carriera lavorativa, al pagamento o all’interno dell’ultima busta paga o in una busta paga a parte, delle ferie maturate e non godute e dei permessi residui. Questi sono i pagamenti che spettano a qualsiasi dipendente che lascia il posto di lavoro, sia per accedere alla pensione che per licenziamento, che per dimissioni volontarie.

Le consiglio di chiedere a chi le ha dato questa informazione maggiori chiarimenti al riguardo per cercare di capire di cosa si sta parlando.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.